Le sette cose che non avresti mai detto riguardo frutta e verdura

La frutta e la verdura sono alimenti che fanno parte (o almeno così dovrebbe essere) della nostra alimentazione quotidiana. Per questo motivo spesso si tende a credere di sapere più o meno tutto su questi prodotti ma in realtà non è affatto così.

Quest’articolo nasce proprio per sfatare luoghi comuni riguardanti frutta e verdura, ma soprattutto per far conoscere proprietà o caratteristiche che la maggior parte di noi ignora, e che, probabilmente, aiuteranno a familiarizzare di più con il mondo vegetale!

  1. Tutte le verdure sono integratori di vitamina A, K, calcio, ferro e altri minerali. Queste sostanze hanno delle proprietà curative e sono particolarmente salutari.
  2. Se proviamo a tagliare del sedano dalla base e lo sistemiamo in una ciotola d’acqua tiepida, al sole, dopo una settimana, noteremo che sono cresciute nuove foglie più spesse che possono essere ripiantate. Questo accade perché alcune verdure rinascono dai loro stessi scarti. Alcune di queste “privilegiate” sono: la citronella, la lattuga romana, lo scalogno, il sedano e il cavolo cines
  3. Lo zenzero è molto valido contro l’alito cattivo. Mettendo una fettina di zenzero in una ciotola d’aceto e masticandola qualche minuto dopo, possiamo notare come l’alito risulti più fresco e purificato. Secondo una leggenda orientale, infatti, solo con la bocca purificata si poteva parlare agli dei.
  4. Il frigorifero è il principale nemico delle patate! Vanno conservate rigorosamente a temperatura ambiente e lontane dal sole, per evitare che germoglino sviluppando poi la solanina, tossica per il nostro corpo.
  5. Le fragole hanno più vitamina C delle arance. So che non l’avreste mai detto, eppure è così: il primato della vitamina C lo detiene la carinissima strawberry! L’arancia contiene diverse proprietà benefiche ed è molto salutare, ma se siete carenti di vitamina C dovreste tuffarvi in una ciotola di fragole, uva o addirittura… peperoni!
  6. Braccio di Ferro e gli spinaci della forza! Come dimenticarlo? Il cartone animato di noi classe 1990! Non vorrei rovinare l’infanzia di nessuno ma gli spinaci non rappresentano la verdura con maggior quantità di ferro, anzi! La rucola li supera di gran lunga e le mandorle li battono clamorosamente con una quantità quasi tripla! Ci spiace per Braccio di Ferro, ma dalle sue celebri lattine dovrebbero uscire foglie di rucola con qualche aggiunta di mandorla!
  7. Per concludere in bellezza, propongo una soluzione alternativa ai problemi d’insonnia: ma che camomilla! Non c’è niente di meglio di una bella fetta di anguria! Contenente la serotonina, infatti, l’anguria è ottima per la conciliazione del sonno ed è inoltre una ricca fonte di sali minerali. L’avreste mai detto?

La frutta e la verdura sono spesso fonti sottovalutate, che contengo proprietà benefiche che superano ogni aspettativa! Se non familiarizzi molto con questi alimenti, forse, è arrivato il momento di provarci, no?

 

Alessandra Genovese

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi