ricordi

  • ExtraPhoto of Ritratti da un passato presente

    Ritratti da un passato presente

    I giorni si ripetono Ma io distinguo tra le voci attorno Una che mi chiama verso il fondo A cui non vorrei più dare ascolto Stavolta l’ho capito quasi subito Non voglio andarmene giù di testa come al solito Soli – Ghemon Mecna Ginevra  Fo

    VISUALIZZA TUTTO
  • ExtraPhoto of Il rocchetto

    Il rocchetto

    Nascosto lì tra i sedili giace un rocchetto  Me lo comprò mio nonno per costruirci un aquilone Mi promise che l’avremmo lanciato in cielo alla prima giornata di vento  L’aquilone lo facemmo ma il nonno volò via prima che il vento sof

    VISUALIZZA TUTTO
  • ExtraPhoto of Pesci rupestri

    Pesci rupestri

    In un mare fatto di pareti lisce e superfici pieni di intercapedini, giacevano alcune lische di pesci che furono. Dagli antichi erano chiamati i pesci rupestri, detti così perché non erano altro che delle pitture che giacevano sul muro di una caverna

    VISUALIZZA TUTTO
  • ExtraPhoto of Profumo di bucato

    Profumo di bucato

    Il sole caldo, il profumo di bucato appena steso. Ti vedo dalla finestra e ti saluto con la mano, il volume della televisione è molto alto, non riesco a sentirti. Spruzzi d’acqua e urla di bambini, un cane abbaia.  Ti saluto, faccio segno

    VISUALIZZA TUTTO
  • ExtraPhoto of Spolverando ricordi

    Spolverando ricordi

    È come quando scuoti una coperta che non prendi da tempo, magari lasciata a coprire un oggetto in cantina. La polvere si alza tutto intorno e si spolverano i ricordi di una vita. Chissà quante vite saranno passate lì su quel sedile senza che qualcuno

    VISUALIZZA TUTTO
  • IntrattenimentoPhoto of Ma che ne sanno i 2000

    Ma che ne sanno i 2000

    Macchinette fotografiche con rullino, tamagotchi, videocassette e tanto altro ancora. Ricordate gli anni ‘90?  Sebbene io abbia vissuto poco di quel periodo, certi oggetti li porterò sempre nel mio cuore. Oggi faremo un tuffo nel passato andando alla

    VISUALIZZA TUTTO
  • DisegniPhoto of ‘Na tazzulella ‘e caffè

    ‘Na tazzulella ‘e caffè

    Il caffè: a cosa non so rinunciare  A Napoli sono definita una “cafettera” per l’eccessivo consumo di caffeina che assumo vengo paragonata ad una caffettiera, cerco energie e le trovo in un sapore forte e deciso, come spero sia il mio carattere

    VISUALIZZA TUTTO
  • Natura & ScienzePhoto of Afantasia – Immagina, non puoi

    Afantasia – Immagina, non puoi

    In una vecchia pubblicità, la voce calda di George Clooney recitava: «Immagina, puoi». Un motto sensazionalistico all’apparenza incontestabile, ma che contiene un intoppo nel verbo modale “potere”. E se io non sapessi cosa significa immaginare, se no

    VISUALIZZA TUTTO
  • FotografiePhoto of Il mostro

    Il mostro

    Dove sorgeva il parco ora c’è il mostro. Il mostro è arrivato da sotto la sabbia, ha distrutto gli alberi e ha preso il suo posto dove desiderava. Quando c’era il parco venivano tanti ragazzi a giocare, l’atmosfera era bella e distesa e i grandi lasc

    VISUALIZZA TUTTO
  • FotografiePhoto of Lo scrigno dei ricordi

    Lo scrigno dei ricordi

    Chiuso, dorato, ermetico. Custode dei miei segreti, tu sei lo scrigno dei ricordi. Passato, buttato alle spalle, ma che rimane impresso in me e dentro questa scatola. Inoffensiva, insignificante all’apparenza, ma carica di significato nell’essenza. F

    VISUALIZZA TUTTO
Back to top button