Vuoi sentirti bene? Guarda il mare!

“Vacanze al mare o vacanze in montagna?’’

A questa domanda la maggior parte delle persone preferisce sempre le prime. Ma perché? Cos’avrà mai questa enorme massa d’acqua salata?

Il mare che ci fa tanta paura a volte, per la sua vastità impressionante, altre volte invece ci fa riflettere, innamorare, rilassare e sognare. Il mare è da sempre stato considerato un simbolo del rilassamento totale di anima e corpo. Già soltanto il rumore delle sue onde sembra terapeutico e quasi quasi… lo è davvero!

La pace interiore che proviamo guardando il mare, infatti, non è frutto della nostra immaginazione. Il suono delle onde del mare sugli scogli, l’odore della salsedine, il senso di immensità che si prova… sono tutte sensazioni positive che fanno bene al cervello. Per i più scettici, la spiegazione a questo fenomeno c’è… ed è più semplice di ciò che si pensa. In primis bisogna partire delle origini: l’acqua. L’acqua è il nostro elemento naturale. Se ci pensate, noi viviamo per ben nove mesi immersi nell’acqua del pancione delle nostre mamme e, inoltre, il corpo umano è composto per il 65% d’acqua. Il nostro cervello non dimentica questo fondamentale collegamento naturale con l’acqua, anzi, lo tiene bene a mente, permettendoci di rilassarci ogni qualvolta osserviamo il mare. Anche la terra è coperta di acqua per il 70%, e quindi avvicinarci all’acqua ci riporta quasi ad uno stato primordiale.

L’altra spiegazione sul perché questa grandissima massa d’acqua salata ci rilassa quasi quanto un massaggio thailandese, è che ogni colore presente in natura ha una sua caratteristica ben precisa. Il colore blu del mare ha la caratteristica di emettere onde elettromagnetiche le quali hanno una funzione regolatrice sul nostro umore e sul nostro stato emozionale.

Inutile dire quanto l’acqua di mare in sé faccia bene alla salute. Non è raro che i medici la consiglino addirittura per aiutare la guarigione di svariate malattie, soprattutto riguardanti la pelle, ma anche problemi di respirazione e forme di artrite.

Il mare quindi fa bene, sia al corpo che alla mente. Immergersi nelle acque blu e salate del mare, quindi, non fa altro che farci stare meglio con noi stessi e con il nostro corpo. ‘’Mens sana in corporesano’’ dicevano i latini e questo il mare lo sa benissimo. Allora che dite, quest’estate mare o montagna?

Alessandra Genovese

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi