paura

  • Primo PianoPhoto of Caro Dio, ti ricordi di me?

    Caro Dio, ti ricordi di me?

    Cosa sono 365 giorni se li vedi scorrere come nulla? Quelle stesse identiche giornate che si fondono e si paragonano al niente; le uniche cose che ho cambiato sono gli anni ed i vestiti. Caro Dio, Non sono religioso ma, se esisti, vorrei chiederti un

    VISUALIZZA TUTTO
  • Primo PianoPhoto of Ecco perché gli animali odiano la notte di San Silvestro

    Ecco perché gli animali odiano la notte di San Silvestro

    La notte di San Silvestro si avvicina e come da tradizione ci saranno festeggiamenti in ogni parte d’Italia con musica, attrazioni, brindisi ma soprattutto fuochi d’artificio. Spesso sottovalutiamo la pericolosità di questi festeggiamenti sui nostri

    VISUALIZZA TUTTO
  • IntrattenimentoPhoto of Ti voglio bene, Gianca’

    Ti voglio bene, Gianca’

    Amo la scrittura in tutti i suoi generi. Essa è una forma d’arte che, soprattutto nei momenti di sconforto, riesce a tirare fuori il meglio di me. “Come ho fatto a scrivere questo?”, mi domando a volte incredulo, mentre fisso i cara

    VISUALIZZA TUTTO
  • IntrattenimentoPhoto of Oggi come ieri

    Oggi come ieri

    Giorno 21 e ti penso ancora. La notte porta consigli e star sotto casa tua non mi aiuta, mi fa male ma adesso mi piace così. Sono passati 21 giorni da quel pomeriggio soleggiato. Eravamo in un luogo perfetto e il sole, come ogni giorno, si recava a m

    VISUALIZZA TUTTO
  • ExtraPhoto of Nictofobia

    Nictofobia

    Una delle fobie più comuni, ma anche una delle più spaventose… La nictofobia, chiamata anche acluofobia, è letteralmente la paura del buio. Il termine deriva dalle parole greche “oscurità” e “paura”. Questa fobia è molto comune soprattutto nei bambin

    VISUALIZZA TUTTO
  • Primo PianoPhoto of Vivere o sopravvivere

    Vivere o sopravvivere

    di Antonio Vollono In un mondo dominato da notizie false, negazionismo e paure indotte, possiamo notare come l’intolleranza ogni giorno cresce verso colui che viene etichettato come “il diverso”. Sono i sentimenti che ci rendono vivi, sentiment

    VISUALIZZA TUTTO
  • SocialePhoto of Metaforisticamente parlando

    Metaforisticamente parlando

    di Paola Palumbo Dal Greco “metaphérō”, portare oltre, in breve “trasporto”. È una figura retorica che definisce un trasferimento di significato, ha una carica evocativa, quindi è utilizzata per ricondurre un’espressione ad una determinata immagine.

    VISUALIZZA TUTTO
  • ExtraPhoto of Hipopotomonstrosesquipedaliophobia

    Hipopotomonstrosesquipedaliophobia

    La parola che avete appena letto non è un semplice insieme di lettere, bensì il nome di una vera e propria fobia: la paura irrefrenabile e incontrollata per le parole lunghe. Questo nome lungo e complicato deriva dalle parole: “Hipopoto” (grande) “mo

    VISUALIZZA TUTTO
  • IntrattenimentoPhoto of La leggenda del gatto nero: fra superstizione e fortuna.

    La leggenda del gatto nero: fra superstizione e fortuna.

    “Pluto ‐ era questo il nome del gatto ‐ era il mio beniamino, il mio compagno di giochi. Io solo gli davo da mangiare, e in casa lui mi seguiva dovunque andassi, Anzi, a fatica riuscivo a impedirgli di accompagnarmi per la strada (…). Una notte, torn

    VISUALIZZA TUTTO
  • ExtraPhoto of E adagio adagio mi sentii malvagio

    E adagio adagio mi sentii malvagio

    di Maria Cristiana Grimaldi “Interrompiamo il programma per presentarvi Leone il cane fifone, interpretato da: Leone il cane fifone. Abbandonato quando era solo un cucciolo venne adottato da Marilù, che vive nella città di Altrove con il marito Giust

    VISUALIZZA TUTTO
Back to top button