IntrattenimentoPrimo Piano

Tra pellicole e salsedine: 5 film da vedere quest’estate

Tra giornate al mare e serate con gli amici, si sa, ogni tanto si ha bisogno di rintanarsi in casa con condizionatore a palla e film. Sono qui proprio per questo, per consigliarvi i migliori film da vedere in estate. La maggior parte sono dei cult, quindi se non li avete ancora guardati vi consiglio vivamente di recuperare.

Chiamami col tuo nome.

Lettori, che dire… io lo amo alla follia. Pellicola delicata ma d’impatto, che vi trasporterà nella calda estate cremasca del 1983, con dettagli sapientemente vintage e da sogno. Questo film è tratto dall’omonimo romanzo di André Aciman ed è diretto da Luca Guadagnino

Se avete voglia di innamorarvi e di farvi spezzare il cuore in poco più di due ore aprite subito Netflix.

Chiamami col tuo nome narra di una struggente storia d’amore e amicizia tra il sensibile Elio, figlio di un importante professore universitario specializzato in storia greco-romana, ed Oliver, dottorando statunitense ospitato dalla famiglia di Elio.

Moonrise Kingdom

Pellicola per i nostri lettori eterni bambini e non solo.

Estate 1965. Su un’isola del New England vivono la dodicenne Suzy, incompresa dai gentori, e in un campeggio scout il coetaneo Sam, orfano affidato a una famiglia che lo considera troppo complicato per continuare ad occuparsene.

I ragazzi si conoscono e si innamorano, così decidono di fuggire insieme seguendo un antico sentiero tracciato dai nativi nei boschi. Gli adulti e lo sceriffo Sharp si mettono alla loro ricerca anche perché è in arrivo una forte tempesta.

Se guardate questo film chiedetevi: Siamo ancora capaci di emozionarci per un bacio?

Vicky Cristina Barcelona.

Ami Woody Allen? Non hai ancora capito chi sei e chi vuoi diventare? Ci siamo allora, questo è il film che fa per te. Io adoro Woody Allen e sarò di parte, potrebbe anche girare il film più noioso della storia e lo amerei ugualmente. Vicky Cristina Barcelona però tutto è, tranne che noioso.

Vicky e Cristina sono due giovani turiste americane a Barcellona. Le due amiche sono una l’opposto dell’altra; Vicky è scrupolosa e riflessiva, mentre Cristina è uno spirito libero, passionale e confusa riguardo la sua vita e la sua personalità. Una sera vengono avvicinate da un affascinante pittore del posto che offre loro un weekend ad Oviedo e per il resto… non vi resta che scoprirlo.

Cast d’eccellenza: Scarlett Johansson, Penelope Cruz, Javier Bardem sono alcuni degli attori!

Little miss sunshine.

Ti sei sempre chiesto se la tua famiglia fosse la più pazza e strana del globo? La risposta è no, prima della tua ci sono gli Hoover.

L’arrivo dello zio Frank, uscito da un tentato suicidio, e la finale al concorso di bellezza, Piccola Miss California della piccola Olive, fanno prendere una decisione importante alla famiglia: partire tutti insieme su uno scassato furgone Volkswagen giallo per raggiungere la meta del concorso. Fidatevi, dopo questo film, la vostra famiglia vi sembrerà molto più equilibrata.

C’era una volta a… Hollywood.

Se vi siete persi l’ultimo capolavoro di Tarantino è il momento di recuperare. Conoscerete sicuramente la trama, essendo questo film recentissimo, ma la racconto lo stesso per chi ha passato gli ultimi mesi in una No Wifi area o su un altro pianeta. Sempre che non trasmettano i trailer anche su Marte.

Hollywood del 1969. Subito dopo la “Summer of Love” e appena prima che cambiasse in seguito agli omicidi di Charles Manson. Rick Dalton e Sharon Tate sono legati solo dal fatto che abitano in case vicine a Cielo Drive: lui è un attore semi-fallito; lei, la moglie dell’apprezzatissimo regista Roman Polanski. Ci sono momenti divertenti, altri un po’ da brivido e, ovviamente, le scene splatter tanto amate da Tarantino.

Buona visione e soprattutto buona estate cari lettori!

Catia Bufano

Catia Bufano

Laureata in Lettere Moderne, studia attualmente Filologia Moderna presso l’università di Napoli Federico II. Redattrice per La Testata e capo della sezione Fotografia. Ama scrivere, compratrice compulsiva di scarpe, non vive senza caffè. Il suo spirito guida è Carrie Bradshaw, ma forse si era già capito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button