#PILLOLADICULTURAExtraPrimo Piano

Date a Cesare quel che è di Cesare… pure la prima autopsia

Proprio così: la prima autopsia della storia è stata quella eseguita sul corpo di Giulio Cesare

Tutti sappiamo com’è morto Giulio Cesare: pugnalato a morte per ben ventitré volte il 15 marzo del 44 a.C., nel periodo delle cosiddette idi di marzo

Il Cesaricidio (nome dato, appunto, all’omicidio di Giulio Cesare) è stato compiuto per mano di circa venti senatori che, considerandosi custodi dell’ordinamento repubblicano e timorosi del fatto che Giulio Cesare potesse ergersi a unico re di Roma, decisero di eliminarlo. 

Tra questi, i più famosi, nonché i più citati nelle opere artistiche e letterarie, furono Gaio Cassio, Marco e Decimo Bruto

Nonostante le ventitré pugnalate, grazie all’autopsia eseguita dal medico Antistione, si capì che fu la seconda pugnalata ad essere quella fatale per Giulio Cesare! 

In copertina: Vincenzo Camuccini, La morte di Cesare (1804)

Leggi anche: Curiosità folli su Nerone

La Redazione

Ciao! Sono la Redazione de La Testata – Testa l’informazione. Quando non sono impegnata a correggere e pubblicare articoli mi piace giocare a freccette con gli amici.
Back to top button