#PILLOLADICULTURAExtraPrimo Piano

Da senzatetto… a Imperatore degli Stati Uniti d’America

C’era una volta, nel 1859, in un Paese molto molto lontano, Joshua Norton.

Questa è una storia bizzarra, una di quelle che vengono raccontate e tramandate di generazione in generazione senza mei perdere il loro fascino. 

Parliamo di Joshua Norton, un senzatetto di San Francisco che nell’anno 1859 si autoproclamò imperatore degli Stati Uniti d’America

L’uomo, dopo essere caduto in disgrazia – a detta sua – per colpa dell’ingiustizia della politica americana, decise di inviare una lettera ai giornali con la quale si proclamava Norton I, imperatore degli USA. 

La lettera fu ovviamente diffusa in tempi rapidi, con intenti chiaramente satirici, ma ciò contribuì a dare prestigio e notorietà a quel bizzarro senzatetto il quale, approfittando di quel momento di gloria, cominciò a girare per le strade di San Francisco indossando un’uniforme. 

Chiunque, persino le forze dell’ordine, si fermavano a salutarlo, chiamandolo “sua eminenza” e, data la sua fama, al suo funerale parteciparono più di 30mila persone. 

Copertina: Wikipedia Commons

Leggi anche: Einstein: grande fisico e quasi presidente

La Redazione

Ciao! Sono la Redazione de La Testata – Testa l’informazione. Quando non sono impegnata a correggere e pubblicare articoli mi piace giocare a freccette con gli amici.
Back to top button