IntrattenimentoPrimo Piano

Allarme anime, ecco quelli da non perdere

Per tutti gli appassionati di anime, ecco a voi una lista degli anime imperdibili, quelli che vi faranno emozionare e appassionare

Sono molti gli appassionati di anime che vanno alla costante ricerca di nuove storie in cui immergersi. 

Per fortuna piattaforme quali Netflix e Prime Video si stanno attrezzando sempre di più, mettendo a nostra disposizione una scelta sempre più vasta di anime tra cui scegliere. 

Di seguito i lettori troveranno una lista di almeno cinque anime da non perdere per nulla al mondo. Cominciamo. 

Il primo in assoluto è Death Note. Se amate il crime, le storie di misteri complessi e quasi inestricabili, questo è l’anime giusto per voi. Fin dall’inizio noi sappiamo chi è l’artefice di tutto, ma la polizia e L – il bizzarro personaggio che conduce le indagini – non lo sanno, per cui ci ritroviamo a seguire i loro ragionamenti, le loro strategie per arrivare a catturare il possessore del death note. 

È un viaggio attraverso le loro menti, ma soprattutto attraverso la mente geniale di Light Yagami, che trova sempre modi efficaci per raggirare e ingannare la polizia e lo stesso L. 

Il secondo capolavoro è Attack on Titan (in italiano L’attacco dei giganti). È l’adattamento di un manga post-apocalittico scritto (e disegnato) da Hajime Isayama. La fedeltà dei disegni tra l’anime e il manga è elevatissima e sembra quasi di vedere il manga in azione. 

In questo anime assistiamo alle vicende di un gruppo di ragazzi che entrano a far parte del Corpo di Ricerca, il quale ha il compito di combattere contro i giganti che, da sempre, minacciano la popolazione, distruggendo tutto e divorando i corpi. Anime splatter, d’azione, anche un po’ detection story, ha conquistato i cuori di un pubblico vastissimo. 

I suoi personaggi sono tutti ben costruiti, soprattutto nella componente psicologica. Soffriamo con loro, lottiamo con loro, gioiamo con loro, fatichiamo con loro. Ci sentiamo parte attiva di una storia bellissima e, allo stesso tempo, straziante. 

Altro anime da non perdere assolutamente è Fullmetal Alchemist: Brotherood, che narra la storia di due fratelli che praticano – nel modo sbagliato – l’alchimia. Questo loro modo ingenuo di approcciarsi all’alchimia causa dei grossi problemi, che i due devono e vogliono risolvere a tutti i costi. 

Ecco, quindi, che noi spettatori li seguiamo nel loro viaggio alla scoperta di una soluzione. Viaggiamo con loro e affrontiamo con loro ostacoli e peripezie. 

Ancora da vedere sono Naruto, Dragonball Z e One Piece. Questi sono sicuramente più longevi e anche più conosciuti, ma non smettono di emozionare anche a distanza di anni. Sono tre storie totalmente diverse, ma tutte e tre appassionanti, intriganti, dai personaggi ben costruiti e delineati. Anche qui lo spettatore si ritrova a partecipare – anche e soprattutto emotivamente – alle loro avventure. 

Ci sarebbero ancora tantissimi anime da menzionare (per esempio: Hunter x Hunter, Elfen Lied, Sailor Moon, Lupin e tantissimi altri), ma questi qui descritti sono sicuramente quelli da non perdere; quelli che non devono mancare nel bagaglio di un appassionato di anime

Anna Illiano

Fonte immagine di copertina: https://edu.glogster.com/glog/anime-and-manga/22gnat6q3m4?=glogpedia-source

Vedi anche: L’eredità di Kentaro Miura, padre di Berserk

Anna Illiano

Anna Illiano (Napoli, 1998) è laureata in Lingue e Letterature euroamericane e si sta specializzando in editoria e giornalismo presso La Sapienza di Roma. Ha un blog personale “Il Giornale Libero” ed è articolista per il magazine La Testata. Dal 2021 collabora occasionalmente col giornale “il Post Scriptum”
Back to top button