#PILLOLADICULTURAExtraPrimo Piano

A casa di Antonello Venditti c’è sempre il sole

Tra gli artisti italiani più amati indubbiamente c’è Antonello Venditti, per i romani l’ottavo re di Roma. 

Ha regalato ai suoi fan tante iconiche canzoni da Notte prima degli Esami a Sotto il segno dei Pesci, da Ricordati di me ad Alta Marea.

E ancora Grazie Roma, Ogni volta, Amici Mai, Dalla pelle al cuore, per citarne alcuni.

Nell’immaginario comune, Venditti si è reso riconoscibile anche grazie ad un dettaglio che non passa inosservato.

È praticamente impossibile vederlo senza i suoi occhiali da sole a forma di goccia.

Non c’è foto o concerto in cui non li indossi. Ma a parte la fedeltà al look c’è un motivo per cui il cantautore da 40 anni non si separa mai dai suoi mitici Ray-Ban (escludendo che oltre ad essere da sole quegli occhiali sono anche da vista). 

La verità Venditti la racconta in un’intervista a Vanity Fair, rivelando che in realtà i suoi famosi occhiali a goccia hanno a che fare con una ragazza incontrata negli anni 70. Anche lei possedeva dei meravigliosi Rayban marroni ed erano dello stesso modello che usavano i piloti dei bombardieri americani in Vietnam. Per fumare infilavano una sigaretta al centro della montatura perché il diametro era perfetto ed era stato studiato appositamente. 

Il cantante romano pensò allora di trasformare un simbolo di guerra per cantare la pace: se li avesse indossati lui, avrebbe dato a quegli occhiali un significato diverso. 

Da 40 anni Antonello Venditti indossa sempre gli stessi occhiali, così come le giacche di pelle, i jeans, le magliette… diciamo che non ama cambiare!

Fonte copertina: friendsandpartners.it
Vedi anche: Leitmotiv, tra musica e letteratura

La Redazione

Ciao! Sono la Redazione de La Testata – Testa l’informazione. Quando non sono impegnata a correggere e pubblicare articoli mi piace giocare a freccette con gli amici.
Back to top button