Primo PianoSport & Benessere

SOS rimedi contro le occhiaie!

Insonnia, stress, ansia… ma quante sono le cause delle occhiaie, le adorate macchie scure sotto gli occhi? Siamo destinate a conviverci, ormai.

Ma anche no!

Se state leggendo quest’articolo è perché vorreste provare a combattere le tanto temute occhiaie, ma prima di continuare, è importante ribadire che al di là di impacchi e metodi naturali e non, per mantenersi in forma ed avere un viso smagliante e fresco, bisogna dormire almeno otto ore (Netflix capirà), mangiare sano e fare attività sportiva.

Eh sì: non si può sfuggire da queste tre regolette magiche.

Detto questo, possiamo ora passare a dei metodi che aiutano a ridurre notevolmente le occhiaie.

Cetriolo

Quante volte abbiamo visto film o immagini in cui le ragazze usano posizionare fette di cetriolo sugli occhi? Il motivo è che il cetriolo è idratante, anti-infiammatorio, purificante, decongestionante, combatte contro l’età che avanza, contro scottature, gonfiori e macchie; sono infatti ricchi d’acqua, di zolfo, vitamina C, K, potassio, acido folico, fosforo, calcio, sodio.  

Quindi, prendete fette non troppo sottili e lasciatele agire sugli occhi ben puliti e struccati per circa venti minuti: sarete pervase da un senso di freschezza immediato.

La sua azione è astringente, antiedemigena, drenante, antiossidante e antiinfiammatoria.

Vanno bene sia gli impacchi caldi che freddi. Quelli freddi hanno poteri curativi anche per la congiuntivite, gli occhi rossi e lesioni varie mentre quelli caldi per la blefarite, orzaiolo, occhio secco, calazio.

La sua caffeina restringe i vasi sanguigni e riduce l’effetto scuro e i suoi polifenoli sono utilissimi per migliorare la circolazione perché tonificano, astringono e leniscono. 

Applicate dunque la bustina di tè sugli occhi e lasciateli in posa quindici minuti.

Latte

Il latte ammorbidisce la pelle e la idrata. Ma non solo! Alimento completo e ricco di proteine, rigenera le cellule molto velocemente e grazie all’acido lattico, riduce il gonfiore.

Bagnate di latte due dischetti di cotone e posizionateli sugli occhi per qualche minuto: i benefici non saranno solo per occhi, ma per tutto il viso.

Camomilla 

Ci si accorge troppo tardi di avere borse o occhiaie e dovete scendere a breve? Gli impacchi di camomilla fanno al caso vostro! Sì, perché la camomilla rilassa e ha una funziona emolliente grazie alla quale elimina ogni rossore o gonfiore. 

Pertanto, raffreddate le bustine di camomilla in frigo per una mezz’oretta e poggiatele sulle palpebre per dieci minuti et voilà!

La camomilla può essere usata anche contro la congiuntivite, per lavaggi oculari tramite gocce o come collirio naturali, ma anche per ridurre la pesantezza di una dura giornata con i suoi impacchi decongestionanti. 

Cospargetemi di camomilla allora.

Succo di limone

Il succo di limone rende la pelle visibilmente più giovane e grazie alla sua vitamina C svolge azione antiossidante.

Si presenta come un ottimo alleato contro le notti in bianco ma anche per migliore l’umore…siete corsi a prepararlo dopo aver letto ciò? E allora spremete il succo di limone in una ciotolina, bagnate i dischetti di cotone nel succo e portateli sugli occhi per dieci minuti.  Se la vostra pelle è particolarmente delicata, aggiungete dei cucchiaini di acqua di rose e idratate bene il viso.

Avendo il limone proprietà schiarenti, la pelle sarà chiara e radiosa.

Buon trattamento a tutti!

Alessandra Liccardi

Fonti foto: ideegreen.it

Alessandra Liccardi

Alessandra Liccardi nasce a Napoli il 19 ottobre del 1995. Laureata in Lettere Moderne alla Federico II e laureanda in Filologia Moderna, ha la passione per i libri, che legge molto velocemente e la musica, infatti ha frequentato una scuola di canto e danze caraibiche. Svolge attività fisica regolarmente perché le piace stare in forma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button