IntrattenimentoPrimo Piano

Halloween secondo Netflix: 5 film per prepararsi alla festa più bella dell’anno

Lo so, lo so. Per molti, definire Halloween la festa più bella dell’anno potrebbe essere considerato un vero sacrilegio.

Il Natale vince senza dubbio alcuno il titolo di festa più amata di sempre, ma Halloween è oltre ogni ragionevole argomentazione la festività “importata” più figa della storia. 

Tempo autunnale, zucche, colori magnifici, storie da brividi da raccontarsi nel cuore della notte: mi dispiace, ma è decisamente la mia celebrazione preferita. Uno dei motivi per cui la amo così profondamente sono senza alcun dubbio i film dell’orrore proposti e riproposti dai vari canali televisivi o streaming, indipensabili per creare l’atmosfera adatta. 

Netflix, manna del cielo una e trina, ha messo a disposizione un’ottima collezione di film horror per questo ottobre 2021. Amanti di Halloween, unite! Ecco i 5 film horror più belli in streaming su Netflix per pregustare il primo Halloween festeggiabile dal 2019 (dannatissimo covid!). 

  1. The old ways (Christopher Alender, 2021)

Il film di Christopher Alender affronta la possessione demoniaca in un modo completamente nuovo, dando spazio al brivido quanto alla ricerca di una tradizione antica, quella della sudamericana bruja. Una metafora per i mali di vivere, per le dipendenze, questo film unisce abilmente tradizione e divertimento, umorismo e una grande, grandissima quantità di inquietudine. 

  1. Cam ( Daniel Goldhaber e scritto da Isa Mazzei, 2021)

Un film incredibile, non inteso come horror classico ma come raccapricciante critica sociale, racconta la storia di Alice alias Lola, una cam girl che si trova improvvisamente tagliata fuori dal web e rimpiazzata da una sua sosia (o una sua copia?). Il film, inquietante e profondo, fa riflettere sulla identità e sul rapporto con il nostro io virtuale. Più spaventoso di qualsiasi mostro o demone dell’aldilà è una satira sociale ben costruita e veritiera. 

  1. Unfriended ( Levan Gabriadze, 2014)

Un film di qualche anno fa che riesce sempre a far accapponare la pelle a chi ha la fortuna (o la sfortuna di guardarlo). L’opera di Levan Gabriadze è un mokumentary aspramente critico di una società che fa dei social uso smodato, ignara dei danni che l’abuso può scatenare sulla vita dei giovani. Oltre alla critica sociale, possiamo goderci un nuovo modo di fare cinema, attraverso lo schermo di un pc, potendoci però spaventare in serenità con una rassicurante, conosciuta ghost story. 

  1. Unfriended: Dark Web ( Stephen Susco, 2018)

Il seguito di Unfriended prende la distanze dal suo prequel per lasciare spazio al deep web. Dimenticate le revenge stories di fantasmi arrabbiati, Dark Web si addentra in territori inusuali mantenendo viva la tensione durante tutta la sua durata. L’essere umano ne esce molto più spaventoso di qualsiasi spirito in cerca di vendetta, in una discesa senza fine nelle devianze, le ossessioni e le malattie della mente. 

  1. La maledizione della Llorona ( Micheal Chaves, 2019)

Ok, ok. Non è il film horror migliore del mondo, ma è una importante deviazione e approfondimento nella antologia di The Conjuring – L’evocazione. Approfondire il mondo demoniaco e fantasmagorico dei coniugi Warren e dei loro affiliati è sempre sorprendente e – soprattutto – irrimediabilmente spaventoso. Un immaginario che si interconnette nel terrore, pieno di rimandi e colpi di scena, può solo sperare di arricchirsi continuando a spaventarci a morte. 

Buona visione e buon Halloween a tutti!

Sveva Di Palma

Vedi anche: HALLOWEEN: le vere origini della festa più famosa al mondo

Sveva Di Palma

Sveva. Un nome strano per una ragazza strana. 32 anni, ossessionata dalla scrittura, dal cibo e dal vino, credo fermamente che vincerò un Pulitzer. Scrivo troppo perché la scrittura mi salva dal mio eterno, improbabile sognare. È la cura. La mia, almeno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button