IntrattenimentoPrimo Piano

Leonardo la serie: tra fantasia e realtà

Chi come me attende stasera per il continuo della serie?

Personalmente, sono un’appassionata di documentari e film storici, quelli che raccontano di personaggi realmente esistiti e fatti davvero accaduti, ma questa serie ha l’aggiunta di quel drama che rende il tutto più romanzesco e accattivante, che può avvicinare all’arte e alla storia anche i non amanti di queste materie, proprio per la trama da mistery, che poi è ciò che caratterizza la vita di Leonardo, principalmente.

Quanti i misteri su questo grande genio? Quante le domande ancora senza risposta?

Personaggio destinato a fluttuare nell’imperscrutabile, Leonardo da Vinci è il protagonista di questo nuovo prodotto Rai, che oscilla tra la realtà e la fantasia, appunto.

I produttori e i registi la definiscono “crime-drama” ed infatti è incentrata sul presunto omicidio di Caterina da Cremona, omicidio inventato di un personaggio altrettanto inventato che rappresenta il punto nodale su cui è convogliata la vita di Leonardo, le fasi più importanti del suo genio e della sua sfera privata.

Il produttore sostiene l’esistenza di una donna di nome Caterina voluta dall’artista come modella, che però rappresenterebbe una sorta di incarnazione e compendio di tutte le donne del periodo rinascimentale e di quelle che hanno avuto a che fare con Leonardo.

Insomma: per un personaggio così avvolto nel mistero, è facile inciampare nell’immaginazione e volare con la fantasia, con la quale si cerca anche di dare una spiegazione a tutte le questioni irrisolte, proprio perché è insito nell’uomo porsi domande e darsi risposte, ma la serie punta su ciò che era davvero Leonardo, sul suo concetto d’arte, sul suo concetto di vita, sui suoi quadri e sulle sue invenzioni. Su Leonardo uomo, dunque!

Fondamentale per l’artista è stato il suo primo maestro, Il Verrocchio, che seppe cogliere nel suo allievo di bottega quella grandezza e quel talento rari da trovare e che gli insegnò tanto. Fu poi la dote a fare il resto.

Ebbene…la serie smuove gli animi perché scruta nel profondo di Leonardo, nell’umiltà di un’artista non ancora conscio del suo potere creativo e umano, che adopera sempre rimanendo fedele a sè stesso, ai suoi principi, senza piegarsi a ciò che gli altri avrebbero voluto che facesse, anche se questo andava a suo discapito.

A lui interessava “catturare” la realtà delle cose, l’animo delle persone e non l’apparenza, ed ecco la scena in cui gli viene commissionato il ritratto di Ginevra de’ Benci e lui la dipinge con un’espressione assorta, da cui traspare tutta l’infelicità di dover sposare un uomo che non ama e accerchiandola di tutto ciò che la caratterizza. La donna rimane colpita da come l’artista abbia saputo catturare la sua vera essenza, ma il padre di lei è di tutt’altro parere e adirato, lo caccia via.

Leonardo non riusciva dunque ad adeguarsi alla mediocrità, a lui non bastava saper disegnare: ecco perché, sempre nella serie, non vuole ritrarre Caterina come la personificazione della dea della caccia, ma come lei è davvero: una contadina, con i calli sulle mani, con una grossa cicatrice dietro la schiena, cicatrice che racconta la vera storia della fanciulla.

Che Caterina sia esistita o no, non si sa, ma ciò che vuole essere messo in evidenza, è il sentimento che nasce tra i due, qualcosa di forte, un amore che va al di là del rapporto fisico o sessuale, un amore sincero, puro, anche perché si dice che Leonardo sia stato omosessuale.

Avrà quindi ucciso lui Caterina? O si tratta di un’ulteriore mossa da parte degli altri artisti invidiosi di lui che vorrebbero sovrastarlo e privarlo della fama?

Non ci resta che aspettare questa sera!

Alessandra Liccardi
Fonte copertina sorrisi.com

Vedi anche: Cinque misteri che non conosci sulle opere d’arte -parte 2

Alessandra Liccardi

Alessandra Liccardi nasce a Napoli il 19 ottobre del 1995. Laureata in Lettere Moderne alla Federico II e laureanda in Filologia Moderna, ha la passione per i libri, che legge molto velocemente e la musica, infatti ha frequentato una scuola di canto e danze caraibiche. Svolge attività fisica regolarmente perché le piace stare in forma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button