IntrattenimentoPrimo Piano

Il Social World Film Festival più emozionante al mondo

Il Social World Film Festival è un festival cinematografico internazionale che si svolge a Vico Equense (NA) dal 6 al 11 ottobre, dove i veri protagonisti sono i giovani.

Tra proiezioni, mostre ed incontri, la mostra internazionale del Cinema Sociale è un evento unico nel suo genere.

Il 6 ottobre è iniziato il Social World Film Festival, una mostra internazionale di cinema sociale, giunto ormai alla sua decima edizione, nato dall’intuizione del famoso regista e produttore Giuseppe Alessio Nuzzo. Il regista aveva in mente di creare un evento cinematografico che fosse veicolo di messaggi sociali, un’idea, possiamo dire, riuscitissima perché quel desiderio tanto ardito è divenuto ormai una realtà conclamata da parecchi anni.

Grazie a questo festival sono state affrontate tante tematiche importanti, che ci hanno regalato molti spunti di riflessione; tra le più importanti ricordiamo la lotta all’incubo delle mafie, l’emergenza ambientale e i legami tra le nazioni.

Il tema scelto quest’anno è l’emozione, tema che ricorre nell’azzeccatissima scelta della locandina in cui è immortalato l’abbraccio tra Greta Garbo e John Barrymore, che suona tanto come un augurio di ritornare presto anche noi al vero contatto fisico, lasciandoci alle spalle la paura del distanziamento sociale.

Ogni edizione è dedicata ad una personalità del cinema internazionale che si è distinta per l’impegno sociale. C’è grande attesa per l’arrivo dell’attore americano Tomas Arana, famoso per aver partecipato a film di grande rilievo come Il Gladiatore. A lui andranno un premio alla carriera e interverrà in una masterclass di recitazione. Golden Spike Award alla carriera anche all’autore della fotografia premio Oscar Vittorio Storaro e al regista Mario Martone, entrambi in collegamento.

Quest’anno come madrina ci sarà la famosa attrice Gaia Girace, nota per aver interpretato Lila ne L’Amica Geniale. Tra gli ospiti internazionali presenti spiccano i nomi di Maria Isabel Diaz Lago e Marta Aledo, di Vis a Vis, Alvaro Rico di Elitè, Ana Fernandez Garcia de Le ragazze del centralino, Luka Pedros da La casa di carta. Tra i nomi Italiani citiamo Cristiana Donadio, Nancy Brilli,  Peppino Mazzotta e Ludovica Nasti.

La manifestazione si svolgerà a Vico Equense (NA) da martedì 6 a domenica 11 ottobre, ovviamente nel pieno rispetto delle normative anti-covid.

Il Social Word Film Festival non è solo una semplice rassegna cinematografica ma molto di più: come riporta il sito ufficiale, il festival è un momento di aggregazione culturale e sociale per giovani unica nel suo genere, un’esperienza di cooperazione, un format cinematografico di denuncia e integrazione.

Una vera opportunità per i giovani che parteciperanno alle giurie, ai workshop e ai dibattiti anche attraverso community on-line, con un esclusivo team di professionisti.

Selezionate 450 opere tra lungometraggi, documentari, cortometraggi e opere audiovisive provenienti da 46 nazioni.

Per la preapertura del festival è stata inaugurata la mostra fotografica Federico Fellini, 100 anni del genio del cinema italiano, in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia, al Museo del Cinema del territorio e della Penisola Sorrentina di Vico Equense, dove si racconta il dietro le quinte dei suoi capolavori quali La Dolce Vita, 8 e mezzo e Lo Sceicco bianco.

Non resta che partecipare Social Word Film Festival per scoprire quali emozioni ci regalerà.

Serena Tizzano

 

Leggi anche: Alcune simpatiche curiosità sui film più famosi di sempre 

La Redazione

Ciao! Sono la Redazione de La Testata – Testa l’informazione. Quando non sono impegnata a correggere e pubblicare articoli mi piace giocare a freccette con gli amici.
Back to top button