ExtraFotografie

Totale

Quando un’inquadratura cinematografica viene chiamata “totale”, in essa è contenuto ogni oggetto presente in scena: in pratica, non si può nascondere nulla.

Questa visione d’insieme consente di vedere le cose con prospettiva, si analizza la situazione esternamente e se ne ammira la bellezza.

Un “totale” nella vita servirebbe spesso, i film lo sanno. Per questo cercano di ricordarci costantemente che bisogna prendere fiato e fermarsi a guardare quanto è bello ciò che abbiamo attorno.

Foto e didascalia di Valeria Gentile

Valeria Gentile

Sono Valeria Gentile, sono nata a Napoli il 29 Ottobre 1996, sono una scenografa teatrale e attualmente studio per il Biennio di Cinema all’Accademia di Napoli. Amo la fotografia in ogni sua forma, studio antropologia culturale e per passione mi occupo anche di filmmaking e montaggio video. Catturare ogni cosa che mi si presenta davanti e farla mia, mi rende profondamente ricca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button