Ginnastica artistica a Napoli: la follia visionaria targata Ginnastica Salerno

Inaugurato a Cercola il nuovo padiglione per il progetto Ginnastica Napoli

“Le idee migliori non vengono dalla ragione, ma da una lucida, visionaria, follia” la citazione di Erasmo Da Rotterdam è il claim della conferenza stampa di presentazione del progetto Ginnastica Napoli tenutasi ieri presso il Centro Sportivo Caravita, in provincia di Napoli.

Polo all’avanguardia e volano per lo sviluppo della città di Cercola, “anello di congiunzione tra Napoli e l’area Vesuviana” come descritto dal sindaco di Cercola, Vincenzo Fiengo presente all’evento di presentazione, il Centro sportivo da ieri è la sede di Ginnastica Napoli, il progetto costola della società sportiva Ginnastica Salerno, casa di alcuni dei campioni d’Italia nel settore della ginnastica artistica.

Sviluppo, crescita, opportunità, divertimento: queste le parole chiave del discorso inaugurale tenuto da Antonello Di Cerbo, direttore sportivo di Ginnastica Salerno, il visionario realizzatore del sogno Ginnastica Napoli, una riproduzione del modello vincente proposto a Salerno che trova a nel capoluogo partenopeo una sede innovativa al profumo di magnesio.

       

Un padiglione di 1000mq con attrezzature all’avanguardia a disposizione degli atleti consentirà loro allenamenti e percorsi di crescita personale in serenità seguiti da preparatissimi allenatori: a questo proposito il ringraziamento particolare da parte di Alessandra Di Giacomo, coordinatrice Ginnastica Napoli e Ginnastica Salerno, alla società Academy Gym che ha sposato il progetto costituendo una squadra di tecnici professionali ed esperti nelle persone di Carmela Colurciello, Erika Esposito e Valeria Merone in collaborazione con Cristina Righetti.

Forgiare eccellenze, creare un laboratorio per talenti della ginnastica artistica: questo l’obiettivo del nuovo team in un territorio, quello di Napoli Est, che si avvia a diventare fucina di campioni sul piano nazionale. Campioni, appunto, in rappresentanza dei quali erano presenti ieri Salvatore Maresca, medaglia di bronzo ai mondiali di ginnastica artistica 2019 in Slovenia ed Emily Armi, campionessa italiana e capitano della Squadra femminile A1 di Ginnastica Salerno.

Meravigliose le emozioni delle piccole atlete al taglio del nastro alla presenza del Governatore della Campania Vincenzo De Luca, il Vice Presidente Nazionale Lega Ginnastiche Carmen Guarino, il Presidente di Ginnastica Salerno Juliana Sulce e il Sindaco di Cercola Vincenzo Fiengo: curiosità, stupore, entusiasmo, passione e grande voglia di divertirsi attraverso lo sport che amano. Per loro la sorprendente esibizione della squadra juniores maschile che ha “inaugurato” gli attrezzi di fronte al pubblico di curiosi, atleti, genitori, piccolo grande motore immobile del percorso dedicato alle nuove leve di uno degli sport più completi e appassionanti del panorama mondiale.

 

Susanna Esposito

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi