ExtraPrimo Piano

La chiave di violino non è altro che una G!

La chiave di violino è quella che tra tutte ha avuto una fortuna iconografica.

La vediamo dappertutto ormai: tazze, borse, tatuaggi, etc.; eppure, in pochi sanno che non è altro che una semplice G stilizzata.

Ricordo innanzitutto che la chiave è il simbolo posto all’inizio del pentagramma con la funzione di fissare la posizione delle note e l’altezza dei relativi suoni.

Nel Medioevo, però, le note si indicavano tutte con le lettere e il SOL coincideva con la lettera G.

Perciò la Chiave di violino era una G ed infatti, guardandola bene notiamo che è una G stilizzata!

 

Vedi anche: Cinque misteri che non conosci sulle opere d’arte (parte 2)

 

La Redazione

Ciao! Sono la Redazione de La Testata – Testa l’informazione. Quando non sono impegnata a correggere e pubblicare articoli mi piace giocare a freccette con gli amici.
Back to top button