Volevo un gatto nero

Continuiamo il discorso sulle superstizioni…

I gatti neri sono docili e coccoloni esattamente come tutti gli altri, di diverso hanno solo la fama di porta jella. Cosa hanno fatto di male questi deliziosi felini per essere considerati quasi delle bestie di Satana?

Tanto amati dagli Egizi, quanto odiati dai cristiani che associarono i gatti neri al demonio e in particolare alle streghe, delle quali erano ritenuti i fedeli compagni. Tutto è dipeso dal loro colore, dalla capacità di vedere al buio e dalla passione per i vagabondaggi notturni. Infatti, un tempo, non essendo ben visibili nell’oscurità, facevano sbizzarrire i cavalli causando “incidenti stradali” ai cavalieri. Da qui la sfortuna che provocherebbero tagliandoci la strada, secondo la scaramanzia, scongiurabile retrocedendo di tre passi o aspettando che un altro passante ci preceda.

To be continued… 

In foto: Loki

Ti interessa scoprire di più sulle superstizioni? Leggi anche: La vita è fatta a scale… ma attenti a non passarci sottoOcchio al malocchio e Non solo il 17: numeri sfortunati e dove trovarli

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi