Quei simpatici drogatelli dei vichinghi

I vichinghi sono passati alla storia come grandi navigatori e guerrieri, ma quando andavano in battaglia spesso si avvalevano di qualche “aiutino”…

Nell’immaginario comune i vichinghi vengono considerati i guerrieri per eccellenza: forti, valorosi e sprezzanti della morte; combattevano in nome di Odino, Thor e Freya, sapendo che più sarebbe stata onorevole la loro morte in battaglia più onori avrebbero ricevuto una volta entrati nel Valhalla.

Una delle unità vichinghe più forti e spietate era quella dei Berserkr, composta da mastodontici guerrieri le cui imprese si mischiano alla leggenda: si narra che una volta un Berserkr abbia ucciso più di 200 uomini, mentre veniva crivellato di frecce e fendenti, prima di cadere sotto l’ennesimo colpo di spada. Tutta questa forza sovraumana in realtà pare fosse dovuta a dei funghetti allucinogeni che erano soliti mangiare prima della battaglia. Questi funghi, del tipo amanita muscaria, non solo erano in grado di fare perdere il senno ai guerrieri (berserksgangr) ma riuscivano a non far percepire al corpo il dolore (spesso letale) dovuto ai colpi dell’avversario.

Se volete conoscere la storia di uno dei vichinghi più famosi cliccate qui!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi