Batman Ninja: tamarrata o figata?

di Giuseppe Francione

Quest’anno il Comicon è stato veramente pieno di sorprese ma una delle più grandi è sicuramente la prima europea del film d’animazione: Batman ninja.
Premessa: quest’ articolo è diviso in due parti, la prima no spoiler e la seconda spoiler free così che tutti siano contenti.
Cominciamo a dire che Batman Ninja è un film prodotto dalla Warner Bros, girato dal regista Junpei Mizusaki, produttore dell’animazione in Le bizzarre avventure di Jojo, sceneggiato da Kazuki Nakashima, che ha lavorato a Gurren Lagann, e animato da Takashi Okazaki, che si è occupato anche di Afro Samurai.
La vicenda si apre ad Arkam, dove Gorilla Grodd sta conducendo un nuovo esperimento con i prigionieri del manicomio. Quando arriva l’immancabile uomo pipistrello a ostacolare i piani del gorilla, qualcosa va storto e tutti quelli all’interno della prigione vengono trasportati nel Giappone feudale. In quest’epoca senza tecnologia avanzata Batman dovrà scontrarsi con i suoi acerrimi nemici quali: Joker, Harley Quinn Poison Ivy, Pinguino, Due Facce e Deathstroke che hanno preso il controllo di quasi tutto lo stato. La trama è molto godibile e le animazioni, di alta qualità, intrattengono davvero bene.
In sostanza è un bel film da guardare con i piccoli o gli appassionati del genere.
Ora per comprendere appieno l’interrogativo nel titolo, comincia la parte Free Spoiler quindi occhio.

-Allerta Spoiler-

Che dire, se conoscete anche solo Gurenn Lagann saprete cosa aspettarvi, in caso contrario vi consiglio di recuperarlo, anche perché è una bellissima opera. A esser trasportati nel Giappone feudale oltre a tutti i personaggi c’è anche la tecnologia usata da Gorilla Grodd per la sua “macchina del tempo” che verrà successivamente adoperata dai cattivi, per creare delle fortezze robot che, verso la fine del film, se le daranno di santa ragione. Le scene dei combattimenti fra robot faranno gola a tutti i vecchi fan delle serie come Mazinga, Goldrake o Gundam. Il tutto continuerà a “degenerare” finché Robin, utilizzando un flauto, chiamerà un esercito di scimmie. Questo creerà un primate gigante che, per un po’ combatterà contro un vero e proprio Megazord creato da Joker che ha assemblato tutte le fortezze dei malvagi.

Quando l’esercito di scimmie sarà in difficoltà, arriverà uno stormo di pipistrelli a unirsi con loro per creare un Batman gigante. Potrebbe sembrare una cosa trashissima, ma a pensiero leggero e senza pregiudizi di sorta è sicuramente un film godibilissimo e a tratti anche epico e divertente. Batman Ninja anche se palesemente trash è una figata pazzesca, buona visione!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi