DisegniExtraPrimo Piano

L’ecologia è una cosa per tutti? Zero Waste

In questo momento più che mai, la terra ha bisogno di un piccolo impegno da parte di tutti, approcciarsi al mondo zero waste può essere un ottimo punto di partenza per provare a ridurre di proprio impatto.

Quando sentiamo parlare di zero waste, andiamo ad indicare una strategia che mira a ridurre o eliminare completamente i rifiuti e gli scarti che quotidianamente tendiamo a produrre. Facendo si di ridurre il più possibile tutti quegli scarti che sembrano impossibili da recuperare attraverso la raccolta differenziata.

Concretamente cosa possiamo fare però per iniziare ad approcciarci a questo mondo? Ecco alcuni piccoli consigli:

Ridurre i consumi come cibo e abbigliamento. Quindi prediligere la qualità invece che la quantità.

Prodotti riutilizzabili evitando così l’usa e getta. Esempio, utilizzare una borraccia realizzata con un packaging essenziale e duraturo. Per il ciclo mestruale prediligi la coppetta, assorbenti lavabili o comunque prodotti riutilizzabili.

Recuperare imballaggi come vasetti in vetro o scatole di latta. Possono diventare comode ed utili per altri prodotti.

-Prediligi prodotti sfusi, dai detersivi, ai cerali o la pasta. Scegliendo sempre frutta o verdura con un imballaggio minimo. In Italia negli ultimi anni sono comparsi diversi negozi dove vendono prodotti alla spina, dove gli imballaggi sono ridotti al minimo. Se vuoi sapere se nella tua città è presente un negozio alla spina ti consiglio di consultare il sito di sfusitalia dove troverai la mappa con tutti i negozi presenti in Italia.

Questi sono solo pochi esempi, attraverso queste piccole accortezze il nostro impatto verrebbe ridotto solo in parte. Certo questo non sarà sicuramente il gesto che cambierà il mondo, però se la nostra azione venisse messa insieme a quella di migliaia di altre persone forse qualcosa potrebbe cambiare.

È vero purtroppo la maggior parte dei paesi del mondo non ha il privilegio di fare questo tipo di scelta, perché hanno moltissimi altri problemi e il tema dell’ecologia potrebbe non sembrare una priorità, però proprio perché noi siamo privilegiati e possiamo scegliere possiamo iniziare sfruttare il nostro “potere” anche per questa causa.

Alice Gallosi

Leggi anche: I jet privati distruggono il clima. Riusciremo a vietare la loro circolazione?

Alice Gallosi

Sono Alice Gallosi e ho 26 anni. Disegno e scarabocchio libri da quando ne ho memoria. Ho una passione per le piante e le pietre, di cui mi ricordo tutti i nomi. Nel tempo libero mi piace fare lunghe passeggiate all'aria aperta, visitare posti nuovi e quando non posso uscire di casa divoro fumetti e guardo serie TV e anime giapponesi.
Back to top button