IntrattenimentoPrimo Piano

Milly Alcock? La nuova Targaryen che nessuno vuole sul trono?

La giovane attrice, protagonista del prequel del Trono di Spade, si chiama Milly Alcock; ora, però, è conosciuta da tutti come la principessa Rhaenyra Targaryen di House of the Dragon. Chi è questa giovane donna che ha già conquistato i consensi del pubblico mondiale?

Il sogno diventa realtà.

Milly Alcock è nata a Sydney l’11 aprile 2000. Fin da piccola, il suo sogno è sempre stato quello di diventare una brava attrice; infatti, ha cominciato a recitare da bambina, all’età di sei anni, nello spettacolo Little red rocking hood: versione rivisitata di Cappuccetto rosso realizzata dal teatro della parrocchia vicino a casa.

«Ho imparato da piccola che nessuno farà mai qualcosa al posto tuo». All’età di 13 anni ha chiesto al suo agente di poter fare un’audizione, sicura del fatto che recitare sarebbe stato il suo lavoro. Nel 2014 finalmente arriva il suo debutto, grazie alla serie australiana Wonderland; il trampolino di lancio che le ha permesso di fare diverse apparizioni in produzioni australiane, fra cui, Upright.

Una volta nominata ai Casting Guild of Australia Rising Star Award, decide di lasciare la scuola proprio per inseguire il suo sogno. Inoltre, ha condotto il programma BF Chefs, in onda su Disney Channel e, come la maggior parte delle attrici, ha intrapreso la carriera da modella e testimonial di svariati brand internazionali. In un’intervista a Vogue Australia ha affermato:

«Sapevo che sarebbe stata un’esperienza ancora più importante del prendere il pezzo di carta», «Mi sono detta: “È quello che voglio fare da sempre, adesso ho la possibilità di lavorare con un cast incredibile”».

Vita privata

Attualmente la giovane attrice vive a Londra. Oltre ad aver preso parte alle riprese di House of Dragon, ha svolto altri lavori saltuari, come la lavapiatti. Durante il lockdown, ha dichiarato di voler coltivare un’altra passione, ovvero quella della fotografia. Per lei, la bellezza è insita negli errori perché così risulta viva. Riguardo la sua condizione amorosa, non si sa nulla; non si lascia sfuggire nulla. Tuttavia, il provino per la famigerata serie come è arrivato?

Dietro le quinte dell’audizione

Milly non ha mai guardato la serie televisiva Il Trono di spade, ma – per ironia della sorte – le è capitato di dover studiare il copione di una scena tratta proprio dalla sopracitata serie. Nella fattispecie, si trattava di una scena con Arya Stark. «Quando è andata in onda la prima stagione, io avevo solo dieci anni, e non era il tipo di show da far vedere a una bambina di quell’età». Un suo caro amico l’ha aiutata a prepararsi per l’audizione, lui che conosceva bene Il trono di spade. Così, la svolta alla sua carriera sarebbe arrivata in poco tempo.

Qualche settimana dopo, il ruolo della principessa Rhaenyra Targaryen era suo. La nuova Targaryen che nessuno vuole sul trono? Rhaenyra è l’unica figlia sopravvissuta del matrimonio tra Re Viserys I Targaryen e la sua prima moglie, Aemma Arryn. Cresce sperando di diventare la prima regina regnante del Continente Occidentale. Alla morte di Aemma, Re Viserys nomina Rhaenyra sua erede e poi prende in moglie Alicent Hightower. Il nuovo matrimonio di suo padre con Alicent non infastidiscono Rhaenyra, la quale va molto d’accordo con la matrigna, ma i rapporti si incrinano quando la nuova regina mette al mondo in rapida successione due figli.

«Non ho mai pensato che sarebbe successo a me. Ero immobilizzata, ho fatto un lungo respiro e ho chiesto ai miei amici se avessero del vino. Subito dopo ho chiamato mia mamma» ha dichiarato sul magazine Stellar.

Durante le riprese, in pieno lockdown, la giovane attrice è stata lontana dai suoi affetti, mentre la vita le ha riservato una grande esperienza.

Dopo House of the dragon, tornerà nella seconda stagione di Upright, e chissà, anche nella seconda stagione del prequel?

Il pubblico attenderà, mentre la casa Targaryen continuerà a pronunciare: “Fire and blood!”.

Marianna Allocca 

Marianna Allocca

Mi chiamo Marianna Allocca e sono laureata in Filologia moderna. Nutro una grande passione per il cinema e le serie Tv. Mi piace la letteratura, l’arte, ma soprattutto amo Napoli con i suoi mille volti. Come direbbe Lars Von Trier, mi auguro di deludervi, perché credo che la delusione sia molto importante; se la si prova, vuol dire che si avevano delle aspettative.
Back to top button