Natura & ScienzePrimo Piano

Panda rosso, tenerezza a più non posso

Sono passati alcuni mesi dall’uscita del nuovo film Pixar Turning Red ma la dolcezza del divino Panda Rosso ancora mi accompagna e mi dona un sorriso.

Dunque perché non approfittarne per scoprire di più sul cugino del ben più noto Panda Gigante?

Chiamato dai cinesi “piccolo orso gatto”, noto anche come “panda minore” e “volpe di fuoco”, il panda rosso è un mammifero appartenente alla famiglia degli Ailuridae. Lo si può trovare in Asia meridionale, in Cina come il suo cugino bianco e nero, ma anche in Nepal, Bhutan, Myanmar e India.

Caratterizzato da un pelo rossiccio, una lunga coda e zampette scure che lo rendono molto simile a un procione, il panda rosso vive in media tra gli 8 e i 10 anni, arrivando a pesare in età adulta circa 5 kg, 6 nel caso di alcuni esemplari maschi.

di Mathias Appel da Pixinio

Timido e solitario, il panda rosso caccia di notte e si tiene lontano dai suoi simili, a eccezione dei periodi di accoppiamento. Per assicurarsi di non essere disturbato, soprattutto dai predatori, costruisce le sue tane sugli alberi e qui passa tutte le ore diurne a dormire, grazie anche alla salda presa delle zampe – dotate nella parte anteriore di un sesto dito – che gli permettono di penzolare dai rami senza cadere, e coprendosi gli occhi con la coda per non essere disturbato dalla luce solare.

Come il panda gigante, si nutre soprattutto di bambù, ma non disprezza frutta e radici, e qualche volta gli insetti. E come il cugino è a rischio di estinzione dato il fenomeno di deforestazione sempre più grave e l’aumento del bracconaggio e del commercio di pellicce rosse, illegale ma purtroppo ancora attuale in Nepal.

Si stima che negli ultimi 20 anni, la popolazione di panda rossi sia infatti diminuita quasi del 50%. La specie rientra addirittura nella Lista Rossa dell’IUCN come “in pericolo d’estinzione”.

da Ohga
da Sedici Alberi

Per aiutare i panda a sopravvivere, si può contribuire alla ricerca scientifica sostenendo gli enti che raccolgono fondi per la causa: il Red Panda Network, per esempio, leader mondiale nella protezione dei panda rossi e del loro habitat fondato nel 2007 da Brian Williams.

Una piccola donazione per difendere questi teneri animali non può far male, no?

Claudia Moschetti
Fonte copertina GardaPost.it

Leggi anche: Pixar si tinge di rosso e i genitori si arrabbiano

Claudia Moschetti

Claudia Moschetti (Napoli, 1991) è laureata in Filologia Moderna e scrive per un sito universitario. È, inoltre, recensora presso il blog letterario Il Lettore Medio e redattrice per il magazine La Testata. Dal 2015 collabora alla fiera del libro gratuita Ricomincio dai libri, di cui è anche organizzatrice.
Back to top button