ExtraPrimo Piano

CineByte: Così parlò Bellavista

“Professo’, permettete un pensiero poetico?”

Anno di uscita: 1984

Paese di produzione: Italia

Regia: Luciano De Crescenzo

Sceneggiatura: Riccardo Pazzaglia e Luciano De Crescenzo

Gennaro Bellavista, ex professore, vive a Napoli e la sua quotidianità, fatta di insegnamenti filosofici e piccoli piaceri, viene intaccata dall’arrivo da Milano del dottor Cazzaniga. Il racconto va avanti, evidenzia i due uomini e le loro vite contrapposte, fino ad un incontro in ascensore, che cambierà le loro sorti.

De Crescenzo racconta una Napoli ironica, il contrasto tra la saggezza filosofica e quella innata, sarcastica, del popolo. Tra sogni premonitori e numeri al lotto, non manca la denuncia sociale, l’accento sulla condizione critica dei commercianti, sui “pizzi” richiesti dalla camorra. Insomma, un film sempre attuale, senza tempo. Il perfetto esempio di: “Fa ridere, ma fa anche riflettere”.

 

 

Vedi anche: CineByte: Dallas Buyers Club  

La Redazione

Ciao! Sono la Redazione de La Testata – Testa l’informazione. Quando non sono impegnata a correggere e pubblicare articoli mi piace giocare a freccette con gli amici.
Back to top button