Le sagre e i festival italiani da non perdere

Con l’arrivo dell’estate il profumo di sagre e festival aumenta sempre di più.

Anche se in ogni stagione è possibile parteciparvi a seconda del periodo.

In autunno le foglie diventano gialle e le giornate più corte, ma è in questo periodo che troviamo le sagre caratteristiche per i prodotti della terra come funghi, porchetta e cioccolato.

Durante la primavera stare in giro a passeggiare, tra gli stand dà un senso di libertà e di benessere che solo questa stagione riesce a regalarti.

In inverno con l’arrivo del Natale inizia a farsi sentire la magia nell’aria.

 

L’ Italia al di là dello stereotipo “pizza, pasta e mandolino” è classificata come la patria del buon cibo. Perciò ecco a voi le migliori sagre a cui si deve assolutamente partecipare.

In Trentino Alto Adige troviamo: “La festa delle mele” .

Nella Val di Non dal 10 all’11 ottobre viene festeggiata la mela, con una “festa del raccolto” da non perdere.

Nel borgo di Cles (TN) possiamo trovare mercati rionali, degustazioni di vini, confetture di frutta.

Insomma, ci si trova a  tu per tu con la mela, celebrata in quanto simbolo di “fecondità” e “amore”, ma anche d’immortalità.

Chissà se è vero!

 

Ladispoli troviamo la sagra del carciofo romano.

E si sa il carciofo è romano!
Infatti questa sagra celebra il simbolo della regione riconosciuto come IGP dal 2002.

Il litorale da Civitavecchia a Roma dal 17 al 19 aprile viene invaso dai visitatori, ma anche dagli abitanti  desiderosi di assaggiare il famoso carciofo.

 

Dal 16 al 25 ottobre troviamo l’evento più atteso per gli amanti del cioccolato: l’Eurochocolate!

A Perugia è sicuramente l’evento di cui si parla di più, per le tonnellate di cioccolato di tutti i tipi che girano per le strade in quei giorni.

Naturalmente consiglio a tutti di partecipare al festival, ma anche di visitare i borghi di Perugia molto suggestivi.

Quando pensiamo alla Campania, nonché a Napoli, non possiamo dimenticarci di lei la Mozzarella di bufala DOP. Protetta dal consorzio e celebrata nel suo festival dedicato: Bufalafest!

Direttamente sul lungomare di Napoli, ecco a voi una carrellata di stand dedicati alla mozzarella, ma anche a molte prelibatezze che questa regione ci offre.

Si svolge tra la fine di agosto e l’ inizio di settembre così da conciliarsi perfettamente con il rientro dalle vacanze per concedersi ancora un ultima “abbuffata”.

 

In Calabria troviamo il festival del peperoncino.

Un sapore che o si ama o si odia, in una delle 5 località più belle della Calabria; Diamante (CS).

Il peperoncino simbolo di questa regione, dà il via al festival più piccante durante il quale potrete gustare piatti tipici, spettacoli e in occasione della festa potrete ammirare le bellezze del posto.

Il miglior modo per scoprire le antiche tradizioni di questa terra approfittando degli ultimi giorni d’estate.

 

Ada di Domenico

 

Leggi anche Il cioccolato: falsi miti e verità sull’alimento del piacere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi