Un pirata testardo

Vi ricordate quando da piccoli giocavamo a fare i pirati?

Forse ancora oggi sogniamo di trovare una mappa del tesoro e partire per fantastiche e impavide avventure.

Proprio come capita a Jim, un adolescente di 14 anni che grazie alla mappa trovata nel vecchio baule di un pirata di nome Billy Bones, decide di imbarcarsi sulla nave del capitano Smolett, dove incontrerà il suo più grande antagonista, il pirata Long John Silver.

Questo è solo l’inizio del racconto di uno dei romanzi per ragazzi più famoso di tutti i tempi, L’isola del tesoro (23 maggio 1883)il cui autore, Robert Louis Stevenson, catapulta il lettore in un’epoca in cui le avventure a bordo di vascelli e velieri sono all’ordine del giorno.

Ma oltre a tutte queste grandi vicende, i racconti dell’autore ci insegnano che nella vita bisogna avere sempre un piano di riserva e più strategie per non cedere alla sconfitta, proprio come fa un pirata.

 

 

Vincenza Topo

Vedi anche: Una cura dai capelli rasta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi