91 anni di spinaci, buon compleanno Popeye!

Dalla prima apparizione come personaggio secondario della striscia Thimble Theatre a simbolo della rinascita dell’agricoltura americana post Grande Depressione, Braccio di Ferro compie 91 anni.

 

Nato dalla matita del fumettista statunitense Elzie Crisler Segar nel 1919 e portato sullo schermo da Dave e Max Fleischer, Popeye ha conquistato il pubblico fin da subito con la sua aria un po’ burbera, i tatuaggi e l’immancabile pipa.

Era infatti un personaggio di contorno della striscia a fumetti Thimble Theatre creata da Segar, che dopo il suo inaspettato successo si focalizzò proprio sul buffo marinaio, diventando protagonista di oltre 30 storie, fino alla morte improvvisa del disegnatore a 44 anni.

Figlio mediano della grande famiglia dei cartoon, con un anno in meno di Topolino e uno in più di Betty Boop, i suoi cartoni animati erano così popolari durante la Grande Depressione da far salire le vendite di spinaci in America del 33 per cento, e diventare il terzo alimento più popolare in USA.

Insomma, Braccio di Ferro è stato il simbolo di un’intera generazione di appassionati lettori di fumetti e idolo delle mamme che cercavano di far mangiare verdura ai propri figli ed è per questo che abbiamo deciso di dedicargli un’illustrazione.

 

Simone Passaro

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi