Antonio Salieri

– Nato a Legnago il 18 agosto del 1750; morto a Vienna il 7 maggio del 1825.

– Fin da giovane Salieri iniziò a studiare violino e clavicembalo insieme al fratello. Dopo la morte dei genitori si trasferì a Venezia dove conobbe il kapellmeister Gassman, che decise di portarlo con sé alla corte di Giuseppe II d’Asburgo. Gassman fece da precettore al giovane Salieri, il quale dopo la morte dello stesso Gassman divenne il nuovo kapellmeister di corte.

– Il nome di Antonio Salieri viene impropriamente associato ad una presunta rivalità verso Mozart, che, secondo alcune malelingue, sarebbe sfociata nell’omicidio del giovane compositore austriaco. In realtà tutto ciò non è storicamente vero ma frutto della fama dell’opera fittizia di Peter Shaffer Amadeus, da cui poi prese spunto Miloš Forman per la realizzazione dell’omonimo film.

– Salieri fu il precettore del figlio di Mozart ed ebbe come suoi allievi molti grandi compositori tra i quali ricordiamo Liszt e Beethoven.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi