Sudore e fatica: la vita di chi persevera

di Veronica Nastri

A volte, tutto quello che desideriamo è avere una vita senza problemi e riuscire a raggiungere i nostri obiettivi senza troppa fatica, insomma: ottenere risultati senza alcuno sforzo. Tale desiderio è la peggiore maledizione che possiamo augurare a noi stessi.

“Il genio è 1% ispirazione, per il 99% traspirazione”, a pronunciare queste parole fu Thomas Edison, uno dei primi ad applicare i principi della produzione di massa al processo dell’invenzione.

Quest’uomo eclettico ci conferma che per “arrivare” bisogna sudare. Il successo è fatto all’1% dall’ispirazione, ma poi al 99% dall’azione, dalla capacità di mettere in pratica le idee e di portarle avanti. E da impegno, costanza, perseveranza, resilienza.

Attraverso le asperità si arriva alle stelle”. Seneca era ben consapevole di come le difficoltà fossero in grado di forgiare il carattere di un essere umano. Tale principio ha validità universale. I diamanti si formano nelle viscere della terra, sottoposti a pressioni inimmaginabili; le specie animali sopravvivono adattandosi alle difficoltà del loro habitat; le fibre muscolari crescono solo grazie a micro-lacerazioni.

Il successo, di qualsiasi genere esso sia, non si raggiunge senza sforzo.

In pratica, tra il dire ed il fare c’è di mezzo il cominciare, il continuare, il resistere, l’insistere. Troppe persone accampano scuse per legittimare i loro insuccessi, nascondendosi dietro le solite frasi.                                             

Prova a chiedere a qualcuno quali siano le principali cause dell’insuccesso nella vita o nel lavoro e spesso ti sentirai dire qualcosa del tipo “ha avuto sfortuna” oppure “non era il momento giusto”. L’insuccesso è definito diversamente da ogni persona ma ci sono delle cause spesso comuni per ognuno di noi e talvolta sono molto diverse da quello che potremmo aspettarci.                                                              

Ogni traguardo è raggiungibile se si è disposti a “traspirare”, per dirla alla Edison.

Sudore, fatica e sforzo, vuol dire fare qualcosa in più degli altri, andare avanti senza sosta fino a che si sono raggiunti i propri obiettivi. Andare oltre le proprie convinzioni o quelle che gli altri ci hanno messo addosso. Vuol dire, soprattutto, smettere di attribuire agli altri responsabilità che sono solo nostre.

Chi vende miracoli a basso costo, mente.

Chi promette risultati straordinari senza fatica, mente.

In ogni campo: dalla pillola che fa dimagrire senza alcuna fatica, alla tecnica segreta che ti permetterà di avere una vita felice senza versare nemmeno una goccia di sudore.

È solo marketing, di quello più meschino, messo in campo per sfruttare la propensione degli esseri umani a cercare scorciatoie e strade in discesa.

Il successo è una questione di atteggiamento mentale, di volontà ferrea e determinazione assoluta.

“Per avere successo nella vita, iniziate la giornata portando a termine un compito: rifatevi il letto”. È questo il consiglio che William McRaven, ammiraglio a quattro stelle della Marina americana, ha inserito nel suo libro Fatti il letto.

Tutti siamo in condizione di avere buone idee, tutti noi abbiamo avuto almeno una volta nella vita una “ispirazione”: chi trasforma in realtà i propri sogni è solo chi è disposto a sudare, e tanto. Lo stesso Edison disse: “Il valore di un’idea sta nel metterla in pratica”.

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi