100 (+1) cose da fare prima di morire

Seneca diceva bene: “Non riceviamo una vita breve, ma tale la rendiamo e non ne siamo poveri, ma scialacquatori.” Il filosofo ci ricorda di come la vita non sia breve da un punto di vista quantitativo, ma qualitativo. Per vivere al meglio la vita, dunque, occorre goderne appieno ogni singolo momento e darsi degli obbiettivi, anche se a lungo termine, può essere un buon metodo per iniziare.

 

Tempo fa compilai una lista di “100 (+1) cose da fare prima di morire”. Ecco alcuni punti della mia lista:

1- Mettere piede su ogni continente almeno una volta: viaggiare ci aiuta a comprendere il mondo e, tramite le esperienze più disparate, confrontarci con esso. Che si tratti di una vacanza alle Maldive, di una notte passata nel deserto o anche di un viaggio di diversi giorni sulla Transiberiana ogni esperienza riuscirà a donarci sempre qualcosa di nuovo.

12 – Mungere una mucca: può sembrare ridicolo, banale, ma quanti di voi hanno mai fatto qualcosa del genere? In un mondo sempre più distante dalla natura, ritrovare il contatto con la genuinità della terra, con delle esperienze umili può essere considerato qualcosa di straordinario. È giusto guardare al futuro, ma ricordare le proprie radici è necessario.

25 – Fare volontariato: per tutti coloro che non l’hanno mai fatto questa potrebbe essere una delle esperienze più importanti della loro vita. Confrontarsi direttamente con il prossimo riuscirà a farvi provare un calore che mai avreste pensato di poter provare. Fare del bene fa stare bene!

33 – Buttarsi con il paracadute: è il momento di una sfida! Sfidate voi stessi, mettetevi in gioco continuamente. Fino a che punto possiamo arrivare? Affrontare i propri limiti è come sfidare se stessi. L’unica barriera esistente è quella che ci costruiamo nella nostra mente.

41 – Fare una settimana di silenzio: una settimana di solo ascolto. Molti sono abituati, inconsciamente o meno, a sentire unicamente la propria voce durante una conversazione. Imparare ad ascoltare gli altri e ciò che ci circonda è un processo che potrebbe stupirci ma allo stesso tempo farci imparare molto, attraverso stimoli e pareri esterni a noi stessi.

56 – Laurearsi: su questo non mi esprimo…

60 – Vivere come artista di strada per un giorno: fregatevene del giudizio altrui. Sapete fare qualcosa? Beh, fatelo! Andate fuori e mettetevi in gioco; potreste rimanere stupiti da quante persone potrebbero considerare incredibile una vostra dote artistica o creativa. Se così non fosse va bene lo stesso: mettersi in gioco è già una vittoria.

74 – Stare senza tecnologia per almeno 10 giorni: questo proposito è abbastanza estremo lo ammetto, ma, paradossalmente, “per avere bisogna togliere”. Provate anche per qualche giorno e noterete come alcune cose che consideravate vitali (cellulare, social, televisione, ecc. …) non abbiano poi tutta questa importanza.

82 – Travestirsi da qualcosa e andare in giro così un’intera giornata: concedetevi una pazzia. Dietro un gesto così “stupido” si nasconde una grande fiducia in se stessi, oltre che una grande voglia di divertirsi e far divertire!

95 – Dipingere un quadro e vederlo esposto in una mostra: dipingere, fotografare, scrivere, cantare… sono solo alcune delle passioni che ognuno di noi potrebbe avere. Bisogna coltivarle e implementarle ogni giorno. Se ti piace quello che fai perché non pensare ad un passo successivo?

100 – Far in modo che questa lista non resti solamente una lista: una volta compilata la lista e passato il momento di allegria che si fa? È inutile prendere in giro se stessi. Un passo alla volta cerchiamo di far avverare qualcuno dei punti che abbiamo scritto. Difficile? IMPOSSIBILE? Solo scuse! Ricordatevi che avete tutta la vita davanti.

100 (+1) – Far fare una lista del genere ad un amico per vedere chi la finisce prima: questo può essere considerato un punto “bonus”. Se vivere certe esperienze e superare degli ostacoli riuscirà a darci una certa soddisfazione di certo condividerla con qualcun altro sarà ancora più gradevole… e poi un po’ di sano agonismo non guasta mai no?

Se anche voi volete fare una lista del genere vi lascio qualche altro punto della mia lista, che magari potrebbe ispirarvi:

2 – Nuotare con gli squali

4 – Imparare un’altra lingua oltre all’inglese

8 – Mangiare il sushi di pesce palla (fugu)

13 – Dormire in una riserva degli indiani d’America

21 – Farsi tatuare da un monaco o da un vecchio marinaio

30 – Dormire nel deserto

39 – Diventare vegano per una settimana

47 – Essere eletto qualcosa

51 – Partecipare al Mongol Rally

52 – Scrivere un libro

63 – Incontrare il Dalai Lama

67 – Imparare a tirare di scherma

72 – Pescare nei mari del Nord su un peschereccio

80 – Mangiare qualcosa di vivo

97 – Andare al Burning Man (Deserto del Nevada)

 

Davide Cacciato

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi