Natura & ScienzePrimo Piano

4 personaggi famosi con insolite malattie 

Siamo abituati a leggere i loro nomi sui libri di storia, a vederli calcare i più grandi palcoscenici del mondo o a tifare per loro mentre cercano di conquistare il gradino più alto del podio. Eppure dietro molti personaggi famosi si nasconde lo spettro di patologie più o meno gravi. Vediamone qualcuno.

John Dalton – È stato il grande chimico che ha contribuito a formulare la “teoria atomica”. Un indizio sulla sua patologia ce lo dà il suo cognome, da cui infatti prende il nome: il daltonismo. Si tratta di una malattia genetica che consiste nell’incapacità completa o parziale di riconoscere alcuni colori. Un aneddoto interessante: Dalton stesso capì di non riuscire a riconoscere determinati colori tanto che pensava di avere il cristallino, parte dell’occhio normalmente trasparente, di un colore diverso; alla sua morte concesse che gli venisse effettuata un’autopsia che però rivelò un cristallino perfettamente normale.

Abramo Lincoln – È stato il 16° presidente degli USA. Questa volta un indizio sulla sua malattia ce lo dà il suo aspetto: era un uomo estremamente alto e molto magro, caratteristiche dovute nel suo caso alla sindrome di Marfan. È una patologia genetica dovuta a una mutazione del gene FBN1 che codifica per la fibrillina. Questa condizione interessa quindi il tessuto connettivo, il che rende ragione dei numerosi apparati che ne vengono colpiti: abbiamo alterazioni cardiovascolari, muscolo-scheletriche e infine oculari come il dislocamento del cristallino.

Venus Williams – Cambiamo periodo storico e arriviamo ai giorni nostri con una delle più grandi tenniste della storia, 7 volte vincitrice del Grande Slam, 5 volte a Wimbledon. Nel 2010 le viene diagnosticata la sindrome di Sjögren: è una malattia autoimmune dovuta a una disfunzione del sistema immunitario. Ad essere colpite sono le ghiandole esocrine, soprattutto a livello oculare e del cavo orale dove si manifesta secchezza. È proprio a causa di questa patologia che per la prima volta nella sua carriera la tennista non raggiunge i quarti di finale del Grande Slam.

Peter Dinklage – Ci spostiamo dai campi da tennis al piccolo schermo con la star de Il trono di spade, interprete del ruolo di Tyrion Lannister. L’attore è affetto da una forma di nanismo, l’acondroplasia. Il nanismo acondroplasico rientra nelle forme di nanismo disarmonico: si presenta con una sproporzione degli arti rispetto al tronco; nell’adulto l’altezza non supera quasi mai i 140 cm.

La lista di personaggi famosi affetti da insolite malattie è in realtà ben più lunga: da Lady Gaga affetta da fibromialgia, fino a Selena Gomez colpita invece da Lupus. Spesso si tratta di condizioni evidenti e gravi che hanno influenzato negativamente la carriera di queste persone, altre volte è la patologia stessa ad essere diventata fonte di fama, si pensi a Joseph Merrik, meglio noto come “The Elephant Man”.

Domenico Macari

La Redazione

Ciao! Sono la Redazione de La Testata – Testa l’informazione. Quando non sono impegnata a correggere e pubblicare articoli mi piace giocare a freccette con gli amici.
Back to top button