Ce l’avevo proprio sulla punta della lingua

Attraverso la rimozione, la nostra memoria elimina tutti quegli elementi, che siano ricordi reali o pensieri fittizi, considerati contrari a ciò che è socialmente accettato dalla maggioranza.

Questo processo è come un sistema immunitario della mente, in quanto contrasta ed elimina le “malattie” che potrebbero ostacolare il raggiungimento del Super Io.

Freud notò questo processo di rimozione nei malati di traumi psichici, i quali avevano rimosso inconsciamente quella parte che aveva causato il problema e riuscivano a guarire soltanto quando quella parte tornava alla luce.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi