Lo spirito della cosa donata

Marcel Mauss è un antropologo francese, che concentrò i suoi studi sul fenomeno del dono.

Il dono è composto da tre distinti momenti, dare-ricevere-ricambiare, ed è basato completamente sul principio di reciprocità.

Per definizione il dono è gratuito ma, tutte le volte che ne facciamo uno, aspettiamo di essere ricambiati. Mauss lo chiama hau, ovvero lo spirito della cosa donata, che rimane nell’oggetto donato e pone il ricevente in una condizione di debito, obbligandolo a ricambiare; solo così le forze torneranno in equilibrio.

 

Clicca qui per scoprire altre curiosità!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi