Hubble-Espansione(2)

foto di Rosalba Avventura 

“Non esistono reali limiti a separarci dalla vita al di là del nostro corpo. Bisogna eliminare quelle inutili convenzioni che ci costringono in un’unica prospettiva, e accettare di essere infinite possibilità.”

https://youtu.be/52puh32B4OI (<- La vita liquida-Brunori Sas)

——————————————————————

Questo scatto fa parte di una serie, ecco spiegato il numero 2. Il progetto è stato ispirato, come preannuncia il titolo, dalla Legge di Hubble, studioso che teorizzò e dimostrò la continua espansione dell’universo. Interiorizzando questo concetto e concordandolo ad alcuni miei principi morali, è nato questo lavoro, tramite cui intendo spronare l’osservatore(ma anche me stessa) a muoversi e vivere come lo stesso Universo fa. Espanderci dinamicamente e senza sosta, dove ad espanderci possiamo attribuire molteplici significati. Il concetto principale che ho voluto esprimere è quello di accordarsi all’universo in cui siamo immersi, prenderne esempio e superarci ogni istante della nostra vita, abolendo limiti fisici, ideologici e psicologici.

Legge di Hubble spiegazione:

“In astronomia e cosmologia, la Legge di Hubble, scoperta da Georges Lemaître nel 1927 ma comunemente attribuita ad Edwin Hubble che la enunciò nel 1929, afferma che esiste una relazione lineare tra lo spostamento verso il rosso della luce emessa dalle galassie e la loro distanza: tanto maggiore è la distanza della galassia e tanto maggiore sarà il suo spostamento verso il rosso.La costante di Hubbleci permette anche di stimare l’età dell’Universo.”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi