A night in Bangkok: Sorrento edition

di Marta Maresca 

Muay thai a 360°: dilettanti e professionisti sul ring il 23 giugno a Piano di Sorrento.

Al ritmo della sarama la sera del 23 giugno nak muay provenienti da tutta Italia si contenderanno la vittoria sul ring allestito nell’impianto sportivo di Pozzopiano, a Piano di Sorrento.

A scaldare il pubblico saranno i dilettanti, atleti ai primi match che combatteranno provvisti di tutte le
protezioni previste per questa categoria dalla WTKA, la maggiore federazione a livello nazionale per gli
sport di combattimento. Col calare del buio progrediranno la tecnica e l’esperienza degli atleti mentre
diminuiranno le protezioni indossate, per culminare nell’evento più atteso: la contesa del titolo italiano per la categoria dei 63.500 kg, attualmente vacante: gli aspiranti campioni sono Luca Falco, del locale team Naresuan, e Manuel De Luca, del team D’Angelo di Termoli.
La trasparenza e la validità del titolo saranno garantite da arbitri e giudici esterni all’organizzazione ma interni alla federazione, provenienti da varie regioni d’Italia. L’esperienza dei due fighters non lascia spazio a pronostici, complici la tecnica e la mentalità ereditate dai rispettivi maestri Angelo Veniero e Alessio D’Angelo, entrambi nak muay con una notevole carriera alle spalle.

Come per ogni evento di combattimento, il primo appuntamento è previsto per il giorno precedente i
match con la procedura di peso degli atleti: se questi non dovessero rientrare nel limite massimo stabilito con il contendente, il match non potrà avere luogo.
La violenza e la brutalità che vengono associate a questi eventi sono luoghi comuni troppo facilmente
smentiti osservando il rispetto e la devozione che ogni fighter mostra per il proprio maestro e il proprio
avversario, dal rituale di preghiera che precede ogni incontro all’abbraccio tra i contendenti al termine dello stesso.

Sarà quindi un’ottima occasione per entrare in contatto col mondo delle arti marziali thailandesi o, se già si conosce tale cultura, godersi una serata di pura muay thai: l’evento organizzato da Angelo Veniero è totalmente incentrato sugli atleti, che avranno la possibilità di arricchire il loro bagaglio di esperienze e farsi conoscere a livello nazionale. A questo c’è da aggiungere il tentativo di riqualificare un impianto sportivo in decadenza, cui molti santanellesi e carottesi associano i ricordi d’infanzia.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi