Primo PianoIntrattenimento

Fiera del Baratto e dell’Usato, in arrivo la 44a edizione

di Raffaele Iorio

Sta per arrivare la 44a edizione della Fiera del Baratto e dell’Usato, dove il passato incontra il presente in un unico grande amore.

Spesso, da piccolo, restavo ad osservare i miei discutere ogni volta che mio padre si presentava per l’ennesima volta con una busta piena di oggetti d’antiquariato. La mamma, più pragmatica, non riusciva proprio a sopportare la confusione di centinaia di oggetti ormai consunti. Una volta papà osò presentarsi con un ferro da stiro di circa      cent’ anni, rischiò la vita quando mia madre glielo lanciò contro. Non riuscivo a capire, per me quelli erano solo inutili oggetti, figli di una fissazione stupida. Ma poi crebbi e come si suol dire: “buon sangue non mente” ho iniziato ad amare, anch’io,  l’antiquariato.

Se dovessi spiegare cosa mi spinge a desiderare oggetti inusati e ormai quasi del tutto “inutili” non saprei rispondere. E infondo cos’è l’amore se la perdita di raziocinio?

«Per amor venne in furore e matto,/ d’uom che sì saggio era stimato prima»

Tralasciando Ariosto, la buona notizia è che non bisognerà girare il mondo per rincorrere il motivo della nostra pazzia, almeno se si è di Napoli e provincia.

Il prossimo 14 aprile avrà infatti avvio il 44° appuntamento con la Fiera del Baratto e dell’Usato alla Mostra d’Oltremare. Un evento che unisce grandi e piccini in un’unica gioia. Così, girando per gli oltre 700 stand, si potranno ammirare i più svariati oggetti: dal vestiario all’elettronica passando per libri, mobili e tanto altro ancora. Il motto: ridare nuova vita e dignità alle cose.

Due giorni non stop, dalle 10:00 di sabato fino alle 20.00 di domenica per dare libero sfogo al nostro amore. Il prezzo del biglietto è 5 euro per gli adulti,  gratis per i bambini fino ai 12 anni e gli anziani over 70.

Perché, prendendo in prestito le parole degli organizzatori (Bidonville) la Fiera del Baratto e dell’Usato

è la casa di chi ha voglia di riutilizzare, mantenere, rigenerare tutto. Partendo dalla testa! Oggetti, cose, idee che non si sostituiscono bensì che si mantengono, che durano… Bidonville è il grande contenitore delle proposte e delle idee di chi ha capito che la nostra epoca degenerata non può concedersene un’altra!

E tu quanta voglia di andarci hai?

 

 

La Redazione

Ciao! Sono la Redazione de La Testata – Testa l’informazione. Quando non sono impegnata a correggere e pubblicare articoli mi piace giocare a freccette con gli amici.
Back to top button