Morto Ronald Lee Ermey, il sergente Hartman di Full Metal Jacket (e non solo)

Ronald Lee Ermey è morto a causa di complicanze causate da una polmonite a 74 anni; lascia una moglie e quattro figli. Ne ha dato l’annuncio su Twitter il suo manager Bill Rogin: «È con enorme tristezza che mi duole informarvi che R. Lee Ermey (The Gunny) è morto questa mattina a causa di alcune complicazioni relative a una polmonite. Mancherà moltissimo a tutti noi».

Il “tough guy” più famoso dello schermo è comparso per la prima volta in un film del 1978 sulla guerra in Vietnam, per poi essere scelto per Apocalypse Now (1979) di Francis Ford Coppola in cui, oltre ad interpretare il ruolo di elicotterista, era anche consulente tecnico. È famoso ai più come il Sergente Hartman in Full Metal Jacket (1987) di Stanley Kubrick, in cui venne scritturato come attore in maniera imprevista. La performance gli valse la nomination ai Golden Globe come miglior attore non protagonista.  Tra le altre pellicole in cui lavorò ricordiamo Sfida tra i ghiacci, Seven e Non aprite quella porta.

Dotato di grande autoironia ha preso, inoltre, parte a Una pallottola spuntata 33⅓ – L’insulto finale ed è comparso anche in diverse puntate dei Simpson, Griffin e Spongebob.

Tra i suoi lavori di doppiaggio citiamo quello della saga di Toy Story, dove doppia il generale dei soldatini giocattolo verdi, e quello di alcuni videogiochi tra cui Crash Bandicoot: L’ira di Cortex.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi