#PILLOLADICULTURAExtraNatura & ScienzePrimo Piano

Quanto fa bene la luce del sole?

Stella madre, divinità antica, fonte di energia vitale. 

In una parola: il Sole.

Fin dai tempi più antichi i suoi benefici, per corpo e mente, sono stati riconosciuti.

Ma fa davvero bene esporsi alla luce solare? 

Oggi andremo alla scoperta dei pro ed i contro del nostro indispensabile sole per capire meglio sia le proprietà benefiche dei suoi raggi che le controindicazioni.

I raggi solari sono i famosi UV, ovvero ultravioletti, questi sono invisibili all’occhio umano ma percepibili sulla pelle e hanno effetti benefici se dosati con cura.

Prima di tutto, i raggi risultano essere un antistess molto potente. 

L’esposizione alla luce solare aumenta la produzione di sierotonina, che svolge un ruolo essenziale nel sistema nervoso centrale regolando umore, empatia e appetito. 

Altro beneficio riguarda le ossa, poiché il sole stimola la produzione di vitamina D3, essenziale per lo sviluppo di calcio. 

Se avete difficoltà a prendere sonno, la luce del sole incentiva la produzione di melatonina, aiutandovi a dormire meglio.

Per ultimo, ricordo che i raggi solari hanno anche azione antinfiammatoria contro la dermatite e psioriasi.

Insieme a tutti questi vantaggi, ci sono però degli svantaggi da considerare.

L’esposizione eccessiva alla luce solare, peggio se non protetti dalle apposite creme, può provocare danni irreparabili, infatti, i raggi UV, sebbene vengano filtrati  dall’atmosfera, agiscono sulla nostra pelle provocando eritemi, efelidi e, molto spesso, tumori. 

Inoltre, il fotodanneggiamento e l’invecchiamento cutaneo interessano la pelle che viene colpita maggiormente dal sole provocando perdita di elasticità, secchezza e rughe.

Insomma, il Sole apporta molti benefici al nostro corpo ed alla mente, ma, come in tutte le cose, dobbiamo essere prudenti e proteggerci da esso per garantire al nostro organismo una vita più lunga.

Leggi anche:  Tintarella di luna o…di sole?

La Redazione

Ciao! Sono la Redazione de La Testata – Testa l’informazione. Quando non sono impegnata a correggere e pubblicare articoli mi piace giocare a freccette con gli amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button