Tutti gli ingredienti per un bucato eco-friendly

La lavatrice è un elettrodomestico necessario, tuttavia incredibilmente inquinante e pericoloso per l’ambiente.

Ecco dunque alcuni consigli per un bucato eco-friendly e… eco-nomico.

Temperature: resta sotto i 30°

Le lavatrici consumano una gran quantità di energia elettrica. Abbassare la temperatura di lavaggio da 40°/50° a 30° permette di consumare meno energia, risparmiare denaro e salvaguardare l’ambiente.

Come se non bastasse, i tessuti lavati in acqua tiepida durano più a lungo e non scoloriscono.

Dalla cucina alla lavatrice

Sono “rimedi della nonna” consolidati e utili in molti modi diversi.

Il bicarbonato di sodio aiuta come smacchiante (si trova anche nei detersivi in polvere) e deodorante. Può essere usato assoluto o con poco detersivo liquido.

L’aceto di vino bianco invece è un ottimo ammorbidente naturale: basterà aggiungere in parti uguali detersivo e aceto al cestello della lavatrice. Inoltre, con un paio di lavaggi all’anno a 60°, un litro di aceto versato nel cestello elimina naturalmente il calcare senza l’utilizzo di agenti chimici ed inquinanti.

 

Vedi anche: Ho fumato una sigaretta… e il mozzicone?