Cinebyte: Ragazze interrotte

“Gli occhi di Lisa un tempo così magnetici ora sono soltanto vuoti”.

Titolo originale: Girl, Interrupted

Anno di uscita: 1999

Paese di produzione: Stati Uniti d’America

Regia: James Mangold

Sceneggiatura: Lisa Loomer, James Mangold, Anna Hamilton Phelan

Susanna scopre di essere affetta dal disturbo borderline dopo un ricovero d’urgenza dovuto all’assunzione di aspirine e vodka.
Nel corso della sua permanenza in ospedale diventa amica di altre ospiti della struttura come Lisa, sociopatica e dominante, Daisy, Polly che soffre per delle ustioni subite in età infantile.
Le vicende principali ruotano intorno al microcosmo ospedaliero, fino a quando Lisa e Susanna non tentano la fuga. Le due sono ospitate da Daisy, la quale ha instaurato un rapporto incestuoso con suo padre e messa di fronte la realtà dei fatti da Lisa, il giorno dopo si impicca.
Susanna sconvolta da questa morte torna in ospedale per affrontare il suo ricovero, ma quando anche Lisa viene riportata in clinica e scopre che la sua amica Susanna sta per uscire perché ritenuta sana di mente, legge il suo diario ad alta voce per ferire i suoi sentimenti.
Solo alla fine l’amicizia tra le due è salva, quando Lisa confessa che sentirà la sua mancanza.

 

Vedi anche: Cinebyte: Sulla mia pelle

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi