Targhe Tenco 2020: Cip! di Brunori Sas e gli altri vincitori

Nata come costola del Premio Tenco – conferito in occasione del Festival di Sanremo- la Targa Tenco è un riconoscimento assegnato annualmente dal 1984 dal Club Tenco agli artisti che durante l’anno si sono contraddistinti nel campo del cantautorato, pubblicando album, singoli, cover, opere in dialetto o italiano dal grande valore artistico.

Quest’anno il premio miglior album in italiano se l’è aggiudicato Brunori Sas con il suo Cip!, mentre tra gli altri vincitori figura anche la napoletanissima NCCP (Nuova Compagnia di Canto Popolare) con l’album in vernacolare Napoli 1534. Tra moresche e villanelle.

È Brunori Sas con l’album Cip! ad aggiudicarsi la Targa Tenco 2020 per il miglior album in assoluto, il più importante tra i premi della rassegna.
Il quinto album in studio del cantautore cosentino comprende 11 tracce tra cui la già iconica e romanticissima ballad musicale Per due che come noi, dedicata alla moglie.
Insieme a lui, anche la cantautrice Tosca riesce a portare a casa due premi: quello per la Miglior Canzone con Ho amato tutto (scritta da Pietro Cantarelli e portata in gara all’ultimo Festival di Sanremo) e quello per Miglior Album di interprete con Morabeza.
Morabeza, nato da un progetto della stessa Tosca e prodotto e arrangiato da Joe Barbieri, contiene canzoni originali, rivisitazioni in chiave attuale di classici della musica dal mondo e brani della tradizione interpretati dalla cantautrice Tosca che per l’occasione dimostra di saper padroneggiare la sua voce in quattro lingue diverse, intrecciandola con quella di grandi artisti che ha incontrato durante i suoi progetti in giro per il mondo.

Ma a vincere il Premio per il Miglior album in dialetto con il loro Napoli 1534. Tra moresche e villanelle sono i leggendari membri della Nuova Compagnia di Canto Popolare, riconfermandosi, oggi come dal 1967, un’icona imprescindibile del cantautorato italiano e internazionale.

La Miglior Opera Prima è l’album Canterò di Paolo Jannacci, figlio del mai dimenticato Enzo.
Infine il Miglior album collettivo a progetto segna un ex aequo: Note di viaggio – Capitolo 1: venite avanti… – la raccolta di canzoni di Francesco Guccini e Io credevo. la raccolta di canzoni di Gianni Siviero.

Tra le novità dell’edizione 2020 non potevano mancare le disposizioni anti-Covid19 infatti, nel rispetto rigoroso dello stato di emergenza sanitaria e delle disposizioni governative per il contenimento, le Targhe verranno consegnate nell’edizione 2020 della Rassegna della Canzone d’autore (Premio Tenco), in programma al Teatro Ariston di Sanremo a novembre.

Antonio Alaia

Leggi anche: Curami con la musica

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi