Chirurgia plastica… Bibbidi-Bobbidi-Boo

La chirurgia plastica è una moda?

Quando essa diventa pericolosa o quanto può essere utile sia per migliorare l’aspetto esteriore che per acquistare sicurezza in se stessi? Vediamo un po’ i pro e i contro di quest’ultima e i consigli utili da seguire.

Possiamo parlare di moda del momento anche per quanto riguarda la chirurgia plastica? Sì, parliamoci chiaro c’è un numero in costante aumento di persone che si rivolgono all’aiuto del chirurgo plastico, per modificare e migliorare il loro aspetto fisico. Mentre all’inizio riguardava una platea per la maggior parte femminile, ad oggi sembrerebbe che anche gli uomini non siano immuni al fascino del ritocchino.

Ogni anno ci sono nuove tecniche e nuovi procedimenti sempre più all’avanguardia in questo campo, meno invasive e con una convalescenza sempre inferiore. Vediamo insieme quali sono gli aspetti negativi e positivi della chirurgia. In cosa può essere utile e quando invece diventa pericolosa.

Secondo uno studio ci sono sempre più ragazzi che vogliono modificare una parte del loro corpo, questo accade perché la tv, i social, ci impongono degli stereotipi di bellezza standard, diventando per loro modelli da seguire. Le donne devono avere un fisico perfetto, gambe affusolate, seno abbondante, labbra carnose e seducenti, gli uomini addominali scolpiti, pettorali muscolosi, spalle larghe…

Diciamo che questo è ciò che i giovani sono abituati a vedere di continuo, ogni singolo momento, navigano su un social o guardano la tv. Quindi cosa possiamo aspettarci, ovviamente da parte loro, una lotta continua nel seguire quel canone perfetto, quella bellezza assoluta che gli viene imposta, diventando così nociva, creando una frustrazione perenne quando non si riescono ad ottenere i risultati sperati, quando questa ricerca diventa ossessione, quando pur di assomigliare a quello stereotipo, si eccede nei ritocchi, perdendo la misura dell’eccesso.

Invece quali sono gli aspetti positivi della chirurgia plastica? Ovviamente sono tantissimi.

Grazie ad essa si possono correggere dei seri problemi medici, ad esempio si può intervenire laddove si hanno problemi di salute dovuti ad una lieve o grave imperfezione, oppure ricostruire parti del corpo danneggiate, a seguito di traumi subiti, infortuni, incidenti, migliorando non solo la salute del paziente, ma anche la sua sfera psicologica.

La chirurgia plastica è un’opportunità anche per chi vuole modificare qualcosa di sé che proprio non apprezza, che crea insicurezze e sofferenza. Ad esempio, conosco molte donne che hanno sofferto del fatto che il loro corpo sia cambiato in seguito alle varie gravidanze, e che per stare bene con loro stesse sono ricorse all’aiuto della chirurgia plastica, ad oggi felici della loro scelta, hanno acquistato più sicurezza. È non solo in questi casi, ma in tante e tante altre situazioni la chirurgia si è mostrata veramente un’ottima alleata.

 

Parlando d’interventi, vediamo quali sono quelli più richiesti del momento, primo in assoluto resta la mastoplastica additiva, seguita dalla liposuzione, liposcultura, rinoplastica e blefaroplastica. Interventi di routine richiestissimi ormai già da tempo.

Alcuni consigli utili da seguire sono:

  1. Rivolgersi ad un buon chirurgo. Il migliore, non soffermatevi solo alle recensioni prese da internet, informatevi bene.
  2. Chiedete le foto dei lavori che il vostro medico ha già eseguito.
  3. Attenzione ai costi, non è un mercato, se i costi sono molto inferiori rispetto alla media… Diffidate!
  4. State attente a non cadere nella spirale dei ritocchi, della serie uno tira l’altro, ricordatevi che sono sempre interventi.

Una cosa però voglio dirla: non esiste uno stereotipo di bellezza da perseguire.

La vera bellezza deve consistere nell’essere felici, con o senza l’aiuto della chirurgia plastica.

 

Serena Tizzano

Disegno di Simone Passaro

 

Leggi anche Legge dei cent’anni… storia di un abbandono

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi