Piccole curiosità storiche: l’uso della cavalleria

Sapevate che l’uso dei cavalli fu utilizzato dal Regio Esercito fino al 17 ottobre 1942?

Non a caso, in tempo di guerra, la tecnologia avanza con passi da gigante regredendo sempre di più l’essere con la creazione di macchinari da guerra.

Molti uomini persero la vita, gli animali altrettanto e tra questi soldati di “secondo ordine” troviamo i cavalli.

Ebbene sì! Essi erano presenti durante la carica di Isbuscenskij del 24 agosto 1942 dove il Regio Esercito, sebbene numericamente inferiore, ebbe la meglio sull’esercito russo. Importante menzione perché fu l’ultima battaglia in cui il Reggimento Savoia “Cavalleria” utilizzò l’ausilio dei nostri amici equini.

Dopo due mesi,  il Reggimento “Cavalleggeri di Alessandria” a Poloj, in Croazia, prese parte all’ultima battaglia con la presenza fisica di cavalieri contro i partigiani jugoslavi, precisamente il 17 ottobre 1942.

 

Leggi anche Accetta questa mela ed amami

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi