CineByte: Scarface

“The world is yours!”

Titolo originale: Scarface

Anno di uscita: 1983

Paese di produzione: Stati Uniti d’America

Regia: Brian De Palma

Sceneggiatura: Oliver Stone

Tony Montana (interpretato da Al Pacino) arriva negli Stati Uniti da Cuba, sulla scia de profughi in fuga dall’isola di Castro, tentando di spacciarsi per prigioniero politico con scarsi risultati. Dal campo nel quale è internato, inizia con il suo nseparabile amico Manny un’inarrestabile ascesa nel mondo della malavita, lavorando in un primo momento per Lopez, un potente narcotrafficante. Innamoratosi della moglie del capo, l’affascinante Elvira, e determinato a farsi strada in questo mondo, conclude un affare gigantesco con Sosa, produttore boliviano di cocaina. Il suo impero sembrava intoccabile, finché non si rifiutò di compiere un attentato per il nuovo boss: è a questo punto che per lui cominciano i guai.

La cocaina, elemento onnipresente nella pellicola, ha creato non pochi problemi allo stesso sceneggiatore: all’epoca della stesura del film, Oliver Stone stava combattendo la dipendenza da questa sostanza, ne conosceva bene i rischi correlati. Per terminare la sceneggiatura senza interferenze di alcun tipo, si recò a Parigi con la sua famiglia, dove riuscì ad allontanarsi dalla droga per concentrarsi sul suo lavoro, ma sopratutto su una vita migliore.

Scarface, però, non è effettivamente il primo Scarface: il film è un remake dell’omonima pellicola del 1932, diretta da Howard Hawks e Ben Hecht, a cui è dedicata la versione, divenuta celebre, del 1983.

Vedi anche: CineByte: Porco Rosso

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi