La settimana della musica TLI: Aprile – Giorno VI

Giorno 6, Franco126 – Brioschi

Commento:

Franchino con questo brano tratto dal suo ultimo album Stanza singola si conferma ancora una volta come voce emergente del cantautorato romano. Disegna immagini, descrive scene, ci porta con la suo voce graffiata nel suo mondo, facendoci sentire seduti accanto a lui al bar, mentre racconta di un mondo che non è all’altezza dei suoi sogni e della sua fantasia.

Testo

Strofino via i sogni dagli occhi
I miei ricordi scarabocchi
E dovrei andare a fare jogging
Ma rimando pure oggi
E mi son fatto mille piani
Però poi ho fatto male i conti
Ed è dura da digerire
Ed ho finito anche il Brioschi
E ho troppa fantasia per la realtà
E mettermi nei guai è la mia specialità
Borbotta il cielo sopra la città
Tu seduta un po’ più in là
Nel mio stesso bar

E c’hai quel non so che
Di chi ha tutti gli occhi su di sé
E ti vorrei parlare
Ma mi mangerei le parole
Continuo a bere vodka e Schweppes
Magari il primo passo lo fai te
Magari ci hai visto qualcosa
Magari sali da me

Mi ha detto male, male, male
Male, male, male
Stendo le lacrime a asciugare
E rimane solo il sale
Mi sono perso in queste strade
Mi serve un TuttoCittà
E sembra un film finito male
Male, male, male (male, male, male)

E sento tutti gli occhi addosso
Ma non ci sta nessuno intorno
Forse sono solo sbronzo
O forse un poco paranoico
E ho troppa fantasia per la realtà
E dentro casa mia ci sta il Maracanà
Ho una schedina vinta per metà
Sto seduto in fondo al tram
Mentre il giorno se ne va

E c’hai quel non so che
Di chi ha tutti gli occhi su di sé
E ti vorrei parlare
Ma mi mangerei le parole
Continuo a bere vodka e Schweppes
Magari il primo passo lo fai te
Magari ci hai visto qualcosa
Magari sali da me

Mi ha detto male, male, male
Male, male, male
Stendo le lacrime a asciugare
E rimane solo il sale
Mi sono perso in queste strade
Mi serve un TuttoCittà
E sembra un film finito male
Male, male, male (male, male, male)
Mi ha detto male, male, male
Male, male, male
Stendo le lacrime a asciugare
E rimane solo il sale
Mi sono perso in queste strade
Mi serve un TuttoCittà
E sembra un film finito male
Male, male, male (male, male, male)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi