Bisanzio, Istanbul e Costantinopoli: come prendere otto in storia (e non solo!)

In queste feste natalizie, durante le pause dei cenoni, con la mia famiglia abbiamo iniziato a giocare ad un quiz sul cellulare. Tra le domande ce n’è stata una in particolare che mi ha suscitato un sorriso e non dovete assolutamente dimenticare se volete superare un’interrogazione di geografia, un esame di storia medievale e, perfino, di letteratura o filologia italiana.

Almeno a me veniva sempre fatta per un periodo e, ormai, ci sono affezionata.

Ricordatevi, sempre, che Istanbul è stata la capitale di ben tre civiltà diverse e fu, perciò, battezzata con tre nomi diversi.

Fondata da coloni Greci nel 667 avanti Cristo, il suo primo nome ufficiale fu Βυζάντιον, Bisanzio, in onore di re Byzas.

Rifondata dall’imperatore Costantino, la città divenne l’11 maggio 330 la nuova capitale dell’Impero Romano. Nota come Nuova Roma ma chiamata sempre Costantinopoli.

Dal 1453 al 1923 divenne il centro politico, religioso e culturale dell’Islam, di conseguenza si aggiunse il nome İslambol (“Centro dell’Islam”) e, successivamente, Istanbul, che è diventando il nome ufficiale in seguito la caduta dell’Impero Ottomano.

Quindi, ricordate: Bisanzio, Istanbul e Costantinopoli,  l’otto e i 30 saranno assicurati!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi