Da dove viene la parola romanzo?

Sapevi che la parola romanzo è un gallicismo? Viene da romanz e nasce nel Medioevo, dal latino romanice: forma avverbiale che sottintende loqui, ovvero parlare in lingua romanza.

Però la parola Roman, già dal XII secolo, iniziò ad avere un duplice significato, sia quello di “lingua volgare neo-latina” che di “testo scritto o discorso pronunciato in lingua volgare”. A partire dal XIII secolo indicherà un’opera, sì, in lingua romanza, ma una forma in particolare: quella narrativa in prosa.

Diventerà sempre più specifica successivamente, indicando un’opera narrativa in prosa ma di argomento eroico, cavalleresco e/o erotico. Infine, dal XV secolo, acquisisce il significato che ancora oggi conosciamo: un’opera narrativa in prosa di argomento borghese, psicologico, viaggio, formazione, etc.

Se cliccate su questa ricerca potrete leggere nostri articoli su alcuni romanzi! (Non) si scherza con la letteratura: “I promessi sposi” come non li avete mai letti