La settimana della musica TLI: Gennaio – Giorno VI

Giorno VI: Lunedì – Vasco Rossi

Video:

 

 

Commento:

Se sei stanco al solo pensiero di affrontare l’ennesima settimana, allora sei consapevole che i giorni di riposo sono giunti al termine e con questi anche le tavolate di Natale e Capodanno. È ritornata l’espressione “Non disturbare” sul volto, il mutismo e la poca comunicazione mattutina.

 

Ma, chi l’avrebbe mai detto che dai lunedì nascono anche grandi cose? Vasco rivelerà, anni dopo, che proprio scrivendo il testo di Lunedì aveva ritrovato l’ispirazione dopo quel biennio 1985-86 di crisi e pasticci. Questo il merito maggiore del brano, che in sé resta un episodio minore.

 

Lasciato dalla fidanzata, bocciato a scuola e beccato dalla polizia. Chi non odierebbe i lunedì? Ma i duri no, quelli non lo dicono…

 

Testo:

La ragazza mi ha lasciato

è colpa mia!

Sono stato anche bocciato

e non andrò via

Passerò tutta l’estate qui

compresi i lunedì!

quelli li odio di più…

non lo so, ma è così!

Odio i lunedì

i lunedì…

 

La mia ragazza mi ha lasciato una valigia

piena di

di auguri perché mi si spezzi il collo

entro mercoledì!

perché quel giorno lì!

Lei forse torna qui!

a prendere le cose che ha dice

dimenticato lì

Ma brava fai così!

Vieni di lunedì

 

E adesso basta vado fuori

sempre se trovo i pantaloni

e vado ad affogare

Tutti i miei dolori

Perché restare, restare soli,

fa male anche ai duri

Loro non lo dicono ma.

Parlano con i muri

(forti però quei duri)

 

La ragazza mi ha lasciato

è colpa mia!

Sono stato anche beccato dalla polizia!

mi han detto “prego, si accomodi lì!”

“Passerà qualche giorno qui!”

“Ma vedrà che probabilmente uscirà certo.

prima di lunedì!”

voglio restare qui!

odio quei giorni lì!

 

E adesso basta, vado fuori

sempre se trovo i pantaloni

e vado ad affogare

tutti i miei dolori

Perché restare, restare soli

fa male anche ai duri

Loro non lo dicono ma

piangono contro i muri

(buoni però quei duri)

 

Loro non lo dicono ma

parlano con i muri

(forti però quei duri)

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi