La settimana della musica TLI: Dicembre – Giorno I

Giorno I: Sunday Morning– Velvet Underground

 

Questa nostra prima scelta non ha bisogno di spiegazioni, il titolo parla da sé.

Sto per portarvi con me in un mondo di dramma, inquietudine e paranoia per tutta la settimana, quindi ho deciso di lasciarvi un attimo di relax per prepararvi psicologicamente.
Respirate l’aria mattutina di una domenica dopo un after.

Avrete le dita azzeccate, la fiatella di assenzio verde, il cellulare scarico e probabilmente avrete perso un amico per via… ma siete vivi, siete seduti sul terrazzino di un locale abbandonato e avete l’onore di essere salutati dall’alba della domenica che aspettava solo voi.

Lou Reed tornerà a stupirci, da solista, ma adesso tocca ai suoi Velvet Underground. 

Testo:

Sunday morning brings the dawn in
It’s just a restless feeling by my side
Early dawning, Sunday morning
It’s just the wasted years so close behind

Watch out, the world’s behind you
There’s always someone around you who will call
It’s nothing at all

Sunday morning and I’m falling
I’ve got a feeling I don’t want to know
Early dawning, Sunday morning
It’s all the streets you crossed not so long ago

Watch out, the world’s behind you
There’s always someone around you who will call
It’s nothing at all

Watch out, the world’s behind you
There’s always someone around you who will call
It’s nothing at all

Sunday morning
Sunday morning
Sunday morning

Video:

 


 

La playlist che state ascoltando è curata da  Antonio Alaia

 

Disegno di Luca Casadio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi