Finzy: il cartone animato della guardia di finanza

Qual è il vostro eroe dei cartoni preferito? Superman? L’uomo ragno? La Volpe? Pff, robetta! Ecco a voi Finzy, il grifone della guardia di finanza!

Il 2010 passerà alla storia non tanto per la fine della guerra in Iraq o la crisi del debito in Europa, ma per la nascita del cartone animato della Guardia di Finanza: Finzy, il grifone finanziere. Ok, ok, lo ammetto! Ho scoperto troppo tardi questo capolavoro post-modernista d’animazione, ma è arrivato il momento di fare ammenda e diffondere il verbo.

Come è risaputo, il ruolo di alcune istituzioni ed enti governativi è cruciale per il benessere di tutta la popolazione e dello stato stesso, ma al giorno d’oggi risulta molto difficile da parte di queste organizzazioni riuscire a comunicare ed istruire le nuove generazioni: non viviamo più in una società di poster e locandine, ma tutto deve essere veicolato dall’intrattenimento digitale. Per questo motivo un giorno la Guardia di Finanza, che chiameremo GdF, pensò che fosse una buona, ma che dico buona, un’ottima idea trasporre il proprio fumetto in un cartone educativo per bambini. Ed ecco che il 25 ottobre 2010 un fulmine squarciò il cielo dell’animazione italiana e BOOM! Sul canale Youtube della GdF era online la prima puntata di Finzy.

 

Basteranno poche occhiate per assaporare la qualità innegabile di cui è infusa tutta l’opera, ma la sigla…beh che dire se non C-A-P-O-L-A-V-O-R-O! Le animazioni di un certo livello unito al canto stonato di un povero bambino, probabilmente con il 740 non in regola, ci accompagnano con la dolcezza di una badilata sui denti verso il ritornello della sigla e poi da lì non potrete fare a meno di gridare anche voi “Finzyyyyyy…siamo tutti quanti Finzy!”. Il simpatico grifone ci accompagnerà per ben otto puntate, divise in due stagioni, attraverso alcuni dei compiti del finanziere quali ad esempio il sequestro di banconote contraffatte. La trama si infittisce sempre di più fino allo scontro topico contro il malvagio Dott. Hackerstein, palesemente ispirato al Dott. Eggman della saga di Sonic.

Cliccando qui potete trovare tutte le puntate.

Ma poteva cotanta bellezza finire qui?! Oltre il fumetto e il cartone la GdF ha pure prodotto il videogioco di Finzy che fu addirittura presentato al Lucca Comics & Games di quell’anno. Il gioco si sviluppa in quattro minigiochi in cui bisognerà aiutare il nostro eroe nel suo compito da finanziere.

 

Finzy è l’eroe che non ci meritiamo, ma quello di cui abbiamo bisogno.

 

 

Davide Cacciato

Leggi anche: Pokémon Detective Pikachu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi