I sei pilastri dell’autostima per iniziare

“Più che essere felice, saboterò me stesso pur di avere ragione”.

O, in parole semplici, mettiamo il caso: sono convinto di non essere all’altezza di una posizione di rilievo così quando la raggiungo comincio a commettere tanti piccoli errori involontari che mi faranno licenziare.  Piuttosto che essere felice preferisco avere ragione.

Questa appena descritta, molto semplicisticamente, è una delle condizioni che potrebbe verificarsi in chi soffre di bassa autostima.

I sei pilastri dell’autostima è un libro di Nathaniel Branden. In esso l’autore chiarisce cosa vuol dire avere una bassa considerazione di sé e in che modo questo inficia sulla nostra vita.

Il mio consiglio è sempre rivolgersi ad un esperto ma per iniziare, se si preferisce, questo libro è un ottimo punto di partenza.

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi